Utente 236XXX
Salve, ieri sera mi sono casualmente graffiatto con il ferro arruginito del mio balcone vittima talvolta di feci di uccelli. Non mi sono nè disinfettato nè sciacquato poichè non mi ero reso conto inizialmente della ferita. Soltanto dopo ho notato che usciva del sangue e che era un taglietto di 1 cm, profondino abbastanza da lavare e da continuare ad uscire sangue subito dopo il lavaggio. Adesso non so se il mio è allarmismo inutile o altro, per ciò che ho capito il tetano si prende tagliandosi con ferri arruginiti o vicino altre superfici contaminate dal batterio in questione prodotto da feci di animali di campagna tipo ovini bovini, equini ecc...
Per cui mi auguro non sia il mio caso.

Ad ogni modo attendo un vostro cortese riscontro

Grazie mille dell'attenzione

Cordiali saluti

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,
il mito del ferro arrugginito=tetano è appunto un mito.
Dell'acciao splendente contaminato dalle spore tetaniche ha lo stesso potenziale di inoculare le spore tetaniche.

Se lei ha effettuato, la vaccinazione obbligatoria contro tetano e difterite, e non sono ancora passati dieci anni dalla conclusione del ciclo vaccinale, che consta di tre dosi, vista la descrizione della sua ferita, l'abbondante sanguinamento, il lavaggio e la disinfezione, è protetto dal tetano.

Se sono passati più di 10 anni, si consulti con il suo Curante, per l'opportunità di effettuare un richiamo che la proteggerà dal tetano per altri 10 anni.

Non si allarmi perchè non ve ne è motivo.

Cordialità.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 236XXX

La ringrazio molitssimo per la risposta, però non c'è stato un abbondante sanguinamento anzi inizialmente non sanguinava credo, solo dopo aver lavato il taglio ha cominciato a sanguinare abbastanza ma comunque il lavaggio stesso è stato effettuato dopo tempo in quanto me ne sono accorto circa 2 ore dopo (ero impegnato e distratto da una discussione abbastanza animata...) E non ho mai disinfettato. Inoltre dalla mia ultima vaccinazione sono passati una quindicina d'anni. Visti gli ultimi fatti che ho riportato in questo messaggio posso star comunque tranquillo poichè non c'è contamino di quei generi animali? (probabilmente forse solo di feci di uccelli)

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,
io non posso valutare la sua ferita.
Lei converrà su questo con me sicuramente.
Magari si è già rimarginata. Le spore tetaniche, ove ci fossero, non germinano in tessuti ben irrorati e privi di necrosi.

Se è spaventato dal tetano, le cui spore sono ubiquitarie, o pratichi una immunizzazione passiva con IgG al dosaggio di 500 UI o si rechi presso l'Ufficio Sanitario o in una sede istituzionale e chieda di ricevere il richiamo del vaccino esponendo l'accaduto e dicendo che la sua vaccinazione risale a 15 anni fa, dunque non garantisce più livelli protettivi di anticorpi.

Di più via web non mi è possibile fare.

Cordialità.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.