Utente cancellato
Dr. Caldarola, volevo chiederle se un test hiv fatto a quattro mesi puo essere considerato definitivo. Volevo inoltre chiederle, considerata la mia ignoranza in materia, se devo fidarmi di quanto leggo in giro sul fatto che il test hiv può essere fatto anche a stomaco pieno (dopo aver mangiato insomma) senza che i risultati vengano falsati. Il dubbio deriva dal fatto che prima del test ho mangiato, ma ragionando nella mia ignoranza medica credo che il test valutando anticorpi non vada ad inficiare l'attendibilità del test. Può aiutarmi a capire meglio?
Le auguro una buona giornata

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,
un HIV 1-2 test di IV generazione "combinato" (con ricerca della p24) in metodica ELISA o ECLIA se è negativo a 120 giorni è da condiderarsi definitivo.

Il suo ragionamento non fa una piega: il test ricerca gli anticorpi e non vi è interferenza con l'assunzione di cibo.

Perciò sia sereno.

Cordiali saluti.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
375073

dal 2015
Grazie per la risposta. Le chiedo una ultimissima cosa. Assodato che il cibo non interferisce con il test hiv, i farmaci possono invece interferire?
Ed infine in un rapporto orale attivo con ingoio sperma tra 2 persone che non hanno hiv non può trasmettersi alcuna MST vero?

Buona serata

[#3] dopo  
375073

dal 2015
Grazie per la risposta. Le chiedo una ultimissima cosa. Assodato che il cibo non interferisce con il test hiv, i farmaci possono invece interferire?
Ed infine in un rapporto orale attivo con ingoio sperma tra 2 persone che non hanno hiv non può trasmettersi alcuna MST vero?

Buona serata

[#4] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
neanche i farmaci possono interferire sui test anticorpali.
Se due persone SANE fanno sesso in tutte le salse, mi pare scontato che non trasmetteranno l'una all'altra nessuna MST, HIV incluso.

Cari saluti.

Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.