Utente 733XXX
Gentili Dottori vorrei chiedere un Vs. parere circa un "incidente" accaduto a mia moglie. Ci trovavamo in un campeggio al mare, c'erano tante zanzare. Sentendosi un fastidio sulla fronte, si è toccata con il dorso della mano e si è ritrovata sporca di sangue liquido, rosso vivo (circa due goccioline) derivante da una zanzara che involontariamente aveva schiacciato contro il suo viso. Non aveva però alcuna puntura, perciò abbiamo pensato che il sangue fosse di qualche altra persona punta in precedenza. Si è subito asciugata le mani e la fronte con carta assorbente e poi si è lavata con sapone liquido e subito dopo, non avendo altro a disposizione, ha utilizzato un disinfettante a base di candeggina che normalmente utilizziamo per i sanitari, risciacquando a lungo con acqua. Ci sono rischi di contagio per malattie infettive nel caso in cui il sangue fosse stato di una persona infetta? Le sue mani e la sua fronte non avevano ferite aperte anche se aveva sul viso alcune bollicine e punti bianchi che le spuntano quando prende il sole e sulle mani aveva la pelle un pò arrossata e secca (non screpolata) poiché facendo le pulizie in casa utilizza spesso saponi e detergenti che la irritano un pò. Ritenete che debba fare dei controlli? Vi ringrazio in anticipo per le risposte che ci darete e colgo l'occasione per farVi i complimenti per questo utilissimo e celere servizio. Grazie ancora e Buon Lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ritengo che non sussistano problemi di alcun tipo. Stia tranquillo/a
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 733XXX

Grazie Dottore, di nuovo Buon Lavoro!