Utente 386XXX
Buonasera, sono una ragazza di 25 anni, a fine agosto mi sono sottoposta a una iniezione di immunoglobuline umane antitetaniche (non ricordando quando avevo fatto l'ultimo richiamo di antitetanica) a causa di una ferita con un pelapatate sporco di terra.
Vorrei essere rassicurata sul rischio di contrarre malattie infettive in seguito a somministrazione di immunoglobuline. Sono davvero sicure al 100%?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Per la procedura di estrazione, il trattamento termico viro-inattivante, i controlli a monte, le IgG iperimmuni sono considerati emoderivati con altissimo margine di sicurezza.
Se nei primi anni di circolazione dell"HIV non fossimo stati casualmente protetti dalla particolare modalità estrattiva dal siero, che inattivata il virus HIV, avremmo avuto una pandemia!
Tuttavia per il tetano consiglio sempre o il richiamo o la vaccinazione ex novo con tossoide tetanico.
Questa protegge per 10 anni, le IgG solo per 1 mese.
Cordiali saluti,
Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 386XXX

E per quanto riguarda hcv?

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si tranquillizzi anche per HCV
Buona giornata,
Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.