Utente 392XXX
Salve, ho effettuato un test hiv a 32 giorni dalla data del probabile contagio. Esito negativo. Mi sono recata in un laboratorio di analisi privato e sul referto c'era scritto:
Analisi: HIV 1/2
Valore: negativo
Valori di riferimento: negativo

Vorrei capire che tipo di test è stato effettuato e che attendibilità possa avere a 32 giorni.

Ringrazio per l'attenzione e le eventuali risposte

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Ha effettuato un test sierologico per la ricerca di anticorpi contro HIV 1 - 2.
Le caratteristiche del test non le deve chiedere a noi ma al laboratorio che peraltro avrebbe dovuto specificarle insieme al risultato.
Se si tratta di un test combo di IV generazione a trenta giorni ha una attendibilità > 95 %.
Va ripetuto a novanta giorni per il risultato definitivo.
Saluti cordiali ,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 392XXX

Si ho chiesto a voi perché non riuscivo a mettermi in contatto con il laboratorio di analisi. Mi hanno detto che hanno utilizzato un metodo ad immunofluorescenza eseguito con la macchina vidas.
Prodotta dalla biomerieux.
Quanto è attendibile questo metodo?
Cosa può consigliarmi adesso?

La ringrazio per la cortese risposta

Distinti saluti

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
è un test molto sensibile.
Lo ripeta a novanta giorni dal rapporto a rischio per il risultato definitivo.
Attualmente l'attendibilità è > al 95%.
Saluti cordiali,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 392XXX

La ringrazio moltissimo Dottore!

Un'ultima domanda, che possibilità ci sono che il test abbia un risultato diverso a 90 giorni?

Ho avuto un unico episodio a rischio, sono un'atleta e seguo un'alimentazione generalmente corretta.

Distinti saluti

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Meno del 2-3%
Praticamente nulle.
Arrivederci,
Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 392XXX

La ringrazio moltissimo Dottore.

Distinti saluti

[#7] dopo  
Utente 392XXX

Dottore vorrei approfittare della sua cortesia ancora una volta. Sono passati più di due mesi dall'unico rapporto a rischio della mia vita e ho effettuato, oltre al test del quale abbiamo discusso, altri due test:

- 40 giorni, presso il reparto di malattie infettive ho effettuato il test descritto in referto come:
"VIRUS HIV 1-2 Ag p24/Ab" Negativo

- a 60 giorni, presso un'unità di medicina trasfusionale ho effettuato il test descritto in referto come:

MARCATORI VIRALI
ANTI-HIV 1/2 NEGATIVO
0,13 valori di riferimento 0,00 - 1,00

È necessario che esegua il test dopo 12 settimane?

La ringrazio per la cortese attenzione e la prego di scusarmi se la disturbo ulteriormente.

[#8] dopo  
Utente 392XXX

Potrei ricevere una risposta da qualche dottore per favore?