Utente 152XXX
Salve,
Ieri sera ho fatto sesso orale verso il mio partner x pochi secondi ma lui venti min prima si era fatto un bagno caldo e si era schiacciato un brufoletto che aveva sull'asta del pene poi appunto e' rimasto in ammollo venti minuti nell"acqua molto calda. Prima che uscisse m ha chiesto di succhiargli il pene e io l hi fatto due volte per pochi secondi nn sapendo del brufolo, poi finito il bagno dopo poco mi chiede di mettere in bocca il suo pene e me lo spinge poi lo succhio per pochissimi secondi forse tre e m accorgo che sul pene ha qsto brufoletto schiacciato dv c'e" ancora del pus. Allora io ho smesso subito e l ho rinproverato perche ovviamente io nn conosco il suo stato seriologico. Sn andata in cucina m sn risciaquata nn acqua e poi cn il wiskyi la bocca. Cosa ho rischiato? Grazie mille

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
rischia di contrarre le MST trasmissibili con un rapporto orale non protetto.
Tanto più che non conosco se siate una coppia chiusa, da quanto tempo e "l'indice di fedeltà".
Il brufoletto di cui parla va fatto vedere ad un medico, nello specifico ad un dermatologo, perchè alcuni sifilomi primari non corrispondono alla descrizione canonica che si trova sui libri di testo.
In casi come il suo l'alcool per colluttorio è controindicato perchè lesivo per le mucose.
Saluti Cordiali,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 152XXX

Salve rischio anche per hiv?
Il brufoletto si e' essicato non si nota quasi piu. Siamo assieme da tre mesi e quasi conviviamo. So che mi e' fedele. A gennaio faremo le analisi per avere rapporti non protetti. Vorrei sapere se rischio per hiv con questo episodio e se ora il mio ragazzo deve farsi vedere anche se il brufolo non c'e' quasi piu e appare guarito. Grazie mille

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Cara Signora,
lei vive da tre mesi con il suo ragazzo, siete reciprocamente fedeli e avete avuto l'ottima idea di effettuare a gennaio lo screening per le MST.
Per eseguirlo potete fare riferimento al vostro curante o ad un centro per le MST. Dopo di che, come coppia chiusa potrete fare a meno del profilattico.
Mi chiede se ha rischiato per HIV: sicuramente quando la lesione dell'asta si è rotta nella sua bocca oltre al pus contenuto c'è stata perdita di sangue. Piccola ma c'è stata.
Il rischio teorico è assai basso; inoltre alla luce della vostra saggia decisione se lui a gennaio risulterà HIV negativo lei potrà stare tranquilla.
Se la lesione si è cicatrizzata e quasi non si vede più, si può ritenere il consulto dermosifilopatico de visu non più necessario; anche perchè tra gli esami di screening che volete fare vi consiglio di inserire anche quelli per la sifilide.
Perciò, dato che siamo alla vigilia, si tranquillizzi e passi con il suo compagno un Sereno Natale: è bello vedere che siete una coppia così affiatata.
AUGURI,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 152XXX

Buongiorno Dott.Caldarola, grazie per la celere risposta. Volevo specificare che il brufolo se l'e'rotto lui nella vasca da bagno dalla quale dopo venti min mezzora e' uscito non si e' rotto nella mia bocca. E io ci ho visto ancora un po di pus In queste modalita cioe se sn passati venti min da qndo lui l'ha rotto rischio qualcosa nonostante averlo fatto per pochi secondi. Sono preoccupata perche lui in passato ha avuto parecchie donne , ha viaggiato per il mondo per lavoro e da tre anni non ha rapporti non protetti ma non ha piu fatto le analisi. Vorrei solo sapere se per hiv in queste modalita ho rischiato? Mi scusi se mi dilungo ma l'inizio.di una relazione pone sempre un sacco di dubbi oltre che a belle cose. Faccio gli Auguri pure a Lei.
E' molto gentile.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Signora cara,
sicuramente una lesione cutanea non si cicatrizza in 20 minuti.
In più la suzione della fellatio può aver fatto sanguinare nella sua bocca la lesione stessa.
Certo non corre rischi altissimi, ma neppure posso prenderla in giro dicendo che non corre nessun rischio.
Gli faccia fare il test, se la ama non avrà problemi, e se risulterà negativo potrà mettersi l'animo in pace.
Cerchi di rasserenarsi.
Cordiali saluti,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 152XXX

Scusi se la disturbo in un giorno di Festa. Io sono molto ansiosa ed ipocondriaca. La lesione non sanguinava quando mi sono tolta pero ovvio mi rendo conto che ho corso un rischio. Potevo fare la Pep? Forse avrei dovuto. Ormai fara gli esami per gennaio. Se succede qualcosa che sintomi potrei avere? Grazie mille ancora

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Cara Signora,
crede che non me ne fossi accorto che lei è "un tantino " ipocondriaca?
:)
Non mi disturba perchè è il 24; mi spiace perchè più di quello che le ho consigliato non posso fare. Perchè del suo uomo deve pensare come ad un untore?
Il primo giorno utile lavorativo gli faccia fare il test HIV 1 - 2, avrà la risposta in 2 - 3 giorni e vedrà che le sue ansie si placheranno.
Ora non ci pensi più e si goda la notte di Natale e Natale.
Auguri a Voi,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#8] dopo  
Utente 152XXX

Salve Dottore, Buon Anno. No, non voglio dipingerlo come untore ma se ne sentono tante in giro e io non vorrei rischiare. Anche perche e' facile che si rompa il preservativo ieri se n'e' rotto uno mentre lo mettevamo. Poi ne abbiamo infilato un altro...e lui ha preso il srrbatoio tra le dita fino a che nn avesse una buona erezione quindi mo chiedo se si possa prendere malattie gravi tipo hiv hcv se lui le avesse e s fosse prima toccato il pene o scoppiato un brufolo ( visto che ne soffre sul petto e su tt il corpo da anni) ? La ringrazio purtroppo non sono serena. Buon anno ancora