Utente 422XXX
Buonasera, chiedo un consulto, in quanto circa 10gg fa ho praticato una fellatio ad un trans. Il tutto è avvenuto con il profilattico, e non è stato profondo ed è durato circa 10 secondi. So che i rapporti protetti non dovrebbero rappresentare un rischio, ma essendo purtroppo ipocondriaco, volevo sapere se ho corso dei rischi nel caso in cui per un motivo il trans abbia poggiato il profilattico per un secondo dal lato sbagliato(non l'ho visto che sia accaduto realmente), sul suo pene e poi lo abbia messo correttamente, oppure nel caso in cui le sue mani ovviamente avevano toccato il pene prima di mettere il profilattico, abbiano potuto trasferire sul profilattico liquido prespermatico.....non so se sono stato chiaro, ma ho paura di qualche contatto indiretto che mi possa fare correre dei rischi per HIV o altre MST. Il profilattico era integro, ma se ci fosse stato anche un piccolo buchino che non ho visto?
Mi scuso se sono paranoico, ma sono impaurito e pentito per quanto accaduto....


Grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Se ha tutti questi timori, io non le posso dare una risposta.
L'unica soluzione è fare il test per HIV a 30 - 90gg e a 90 gg la sierologia per la Sifilide (VDRL - TPHA).
Diversamente comincerà a palparsi i linfonodi, a sentire strani sintomi, ad avere la febbricola e tutto il corteo ipocondriaco legato a queste situazioni.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 422XXX

Grazie, seguiro' il consiglio anche perche' l'ansia mi sta divorando sicuramente ingiustificatamente....buona serata

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Anche a lei.
Dott. Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.