Utente 375XXX
Gentilissimi dottori16 giorni fa mi sveglio con l'ugola gonfia e la gola arrossata, il pomeriggio stesso mi viene la febbre a 37,5. I primi giorni non curo con antibiotici poiché da visita medica ho solamente la zona del faringe un po' arrossata e al massimo il medico mi dice di prendere degli antinfiammatori. In tutti i casi mi ha auscultato con tutta la maglia, è normale? E mi ha detto che i bronchi erano liberi. Fatto sta che prendo qualche efferalgal perché avevo un po' di mal di testa ma dopo qualche ho ancora la febbre, soprattutto la sera, e mi prescrive Clavulin per 6 giorni. La febbre non passa, torno dal medico, e mi da Macladin per 7 giorni che ancora sto prendendo. Fatto sta che la mattina mi sveglio senza febbre o con al massimo 37 e la sera ho 37,2-37,4 più o meno. L'unico sintomo che avverto è un po' di tosse e a tratti debolezza. Ho notato che ho qualche macchietta bianca nella tonsille sinistra, praticamente in quest'area, ho notato, che quelle macchiette riappaiono esattamente nello stesso punto (non si tratta di "pietre tonsillari").
Premetto pure che 2 anni ha ho sofferto di 5 episodi di tonsillite con placche, curate tutte le volte con antibiotico. Ho tonsille criptiche e ipertrofiche ma l'otorino non mi ha mai detto di operarmi. Lo scorso anno ho preso Broncho Munal e non ho avuto problemi particolari. Quest'anno lo avevo iniziato e proprio al 5 giorno mi è venuta la febbre con sintomi di raffreddore e quindi lo ho sospeso.
Cosa potrebbe essere? Perché la febbre riappare la sera?
Tutto ha avuto inizio con i sintomi tipici di un raffreddore, naso che cola, catarro e febbre, mai superiore ai 38 gradi.
E poi ho iniziato quindi, come vi ho detto, la terapia antibiotica per via della febbricola, che, purtroppo, ancora persiste.
Dovrei fare i raggi al torace? Potrei avere bronchite anche se il mio medico ha detto che ho i bronchi liberi? Di nuovo problemi alle tonsille?

Rimango in attesa di una vostra risposta e vi ringrazio.

Cari saluti.

p.s.: ho 30 anni.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Auscultare un torace senza far togliere la maglia....lo sa fare anche il barbiere!! Vergogna!!
Da quanto descrive lei ha ancora una infezione del cavo faringeo, che potrebbe spiegare la febbricola.
In quanto alla situazione auscultatoria non le posso dire nulla perchè non posso auscultarla ma se il metodo che adotta il suo medico è quello che ha descritto, o cambia medico o le conviene fare una RX del torace in 2P.
Anche perchè se ha un focolaio broncopneumonico profondo dubito che questo "professionista" riuscirebbe a sentirlo.
Sarebbe anche utile una batteria di esami ematochimici di routine, con particolare attenzione al TAS e alla ricerca di una Mononucleosi in atto (anti EBNA ed anti VCA IgM+IgG e ricerca di Early Antigen: E.A.) e di una Citomegalovirosi (Anti CMV IgM+IgG).
Ovviamente associati a altri indici di infiammazione, valutazione della funzionalità epatica e renale ed elettroliti.
Parli con il "medico" e faccia sapere se vuole.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 375XXX

Gentile Dottore,

grazie della sua risposta.

Stamattina sono stato da un medico serio, mi ha auscultato bene e comunque mi ha detto che ho i bronchi liberi. Ho raccontato tutto il mio caso. Mi ha detto di finire l'antibiotico e di non fare nulla e vedere come va, magari è un residuo al faringe di infezione virale che se ne andrà sola.

Di esami ho fatto questi: VES, PCR, ematocrito e mononucleosi e non è emerso nulla.

Seguo quanto mi ha detto il medico stamane, se ci sono problemi le faccio sapere.


Ancora grazie.

Saluti.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Di nulla.

Cordiali saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 375XXX

Gentile dottore,

ieri mattina ho fatto i raggi al torace ed è emersa una lieve bronchite. Può quindi essere questa la causa della febbricola pomeridiana?
Di pomeriggio sono poi andato dal medico, che mi ha detto che, secondo lui, è talmente lieve che non c'entra e che probabilmente c'è qualche traccia virale ancora in giro.

Mi ha prescritto:

Glucobetan per 14 giorni (1 al giorno)

Aciclovir per 7 giorni (3 al giorno)

E mi ha detto di non prendere più antibiotici una volta finito il Macladin, che ho praticamente terminato questa mattina.

Lei cosa ne pensa?

Grazie.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Che è dissenato prescrivere l'Aciclovir a 3 grammi al giorno quando lei non ha nè herpes simplex, nè Zoster, nè Varicella, nè altre malattie che si curano con questo antivirale.
Ma è sicura che il suo medico stia bene pichicamente? Ho seri dubbi!
Il Glucobetan costa un mare di soldi e serve a nulla.
Se è emersa una bronchite la deve curare con un antibiotico, anche se l'ha già preso.
Daltronde che le devo dire: si attenga alla terapia del curante dalla quale non trarrà nessun giovamento.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 375XXX

Quindi dovrei prendere altri antibiotici? Clavulin e poi Macladin non sono serviti a nulla, non potrebbe essere un problema virale a questo punto?

In tutti i casi non prenderò, a questo punto, le cose prescritte. Anche perché, in tutti i casi, se è virale se ne andrà da sola no?

In tutti i casi, secondo lei queste lieve bronchite è causa della mia febbricola pomeridiana?

Grazie.

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Se ha una "lieve bronchite", la febbricola ci sta pure nel pomeriggio.
Mi farebbe la copiatura del referto della lastra?
Per il resto, segua i consigli del curante: come facciate lei e lui a dire che sia virale lo sa solo Dio!

Cordialità,
dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#8] dopo  
Utente 375XXX

Lieve accentuazione del reticolo bronco-vascolare basale a tipo bronchitico senza caratteri di confluenza. Ili dissociabili. Seni costo-frenici liberi. Cuore e mediastino nei limiti.

[#9] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Allora si curi con un antibiotico adatto eventualmente per fiale.
Sempre che non fumi: diversamente l'accentuazione della trama bronco - vasale è legata al fumo e se non lo dismette subito, ogni terapia è destinata a fallire.

Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#10] dopo  
Utente 375XXX

Che antibiotico dovrei usare visto che Clavulin e Macladin non hanno fatto nulla? E come faccio a sapere quale è quello adatto?
Ma tutti questi antibiotici non possono farmi male?
Comunque non fumo.

[#11] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Signora Lei mi chiede dei consigli prescrittivi e posologici che io non posso darle in primo luogo perchè è vietato dalle Linee Guida di MI+, in secondo luogo perchè sarei radiato dall'albo e incorrerei in reato penale e in terzo luogo perchè non avrebbe senso una prescrizione a distanza.
Visto che il suo medico Curante la vuole curare con l'Aciclovir, il che è fuori di ogni ragionevole approccio terapeutico, si faccia fare l'impegnativa per una visita pneumologica e vada a visita.
Altro da 1500 km non posso dirle.

Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#12] dopo  
Utente 375XXX

Grazie per i consigli dottore.
Giusto per chiarire, sono un ragazzo.

Cari saluti.

[#13] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Prego!
Scusi il fraintendimento, i consulti sono tanti e a volte si sbaglia nel digitare o ci si interstadisce che il paziente sia F quando è chiaramente specificato che è M.
Sono comunque errori innocui: non può cambiare sesso per via telematica non crede? :-)

Buona giornata e cari saluti a Lei nel senso maschile dell'accezione.
Scusi ancora per la "piccola ferita narcisistica"!
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#14] dopo  
Utente 375XXX

Si figuri dottore, non mi ero per nulla offeso, volevo solamente chiarirlo.

Comunque la tosse è quasi sparita del tutto e la febbricola pomeridiana è quasi assente, al massimo mi da 37,0-37,1, quindi sembro essere nella via della guarigione.
L'unica cosa è che ancora avverto un po' di spossatezza e mancanza di concentrazione alla sera soprattutto, ma per il resto non ho sintomi particolari.


Grazie.

[#15] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Bene!
A presto allora.

cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.