Utente 411XXX
salve dottori!
mi spiego nel dettaglio. Ad il 28 agosto di quest'anno ebbi una febbre molto molto alta, con rigonfiamento dei linfonodi e placche molto evidenti alla gola, al che mi fu consigliato di effettuare il test per la mononucleosi perchè probabilmente avevo quello. riporto qui i valori dei miei esami in data:

1-09-2016

GGT 73 (8-61)
AST 65 (0-37)
ALT 122 (0-41)
PROTEINA C REATTIVA O.66 (0-0.50)
VES 7


EMOCROMO
GLOBULI BIANCHI 7.18 ( 4000-10000)
NEUTROFILI% 56 (55-75)
LINFOCITI% 35 (20-40)
MONOCITI% 6.3 (4-8)
BASOFILI% 1.5 ( 0-1.6)
EOSINOFILI % 0.4(0-7)


VCA IGG 32 <20 Negativo - >20 positivo
VCA IGM >160 <20 NEGATIVO- >20 POSITIVO
EBNA IGG <3 <3 NEGATIVO- >3 POSITIVO

Comunque appurata la mononucleosi, mi viene prescritta terapia antibiotica prima con 5 giorni di macladin e poi altri 5 giorni di rocefin. Il trend di febbre e mal di gola e linfonodi gonfi persiste per 15-16 giorni al che inizio a stare meglio e il momento più brutto sembra trascorso. devo dire che infatti nell 'ultima settimana di settembre inizio a riuscire, riprendo insomma un minimo di contatto con il mondo. il mio medico semplicemnte mi raccomanda di non praticare la palestra che praticavo abitualmente e di ripetere le analisi a metà ottobre per vedere il decorso della malattia. le analisi danno questi risultati:

16-10-2016

GGT 42 (8-61)
AST 24 (0-37)
ALT 32 (0-41)
PROTEINA C REATTIVA 0.01
VES 6

EMOCROMO

GLOBULI BIANCHI 4.8 ( 4000-10000)
NEUTROFILI% 30.8 (40-75)
LINFOCITI%57.6 (20-40)
MONOCITI%9.4 (4-8)
BASOFILI% 0.3 ( 0-1.6)
EOSINOFILI %1.9 (0-7)

VCA IGG 47 <20 Negativo - >20 positivo
VCA IGM >160 <20 NEGATIVO- >20 POSITIVO
EBNA IGG <3 <3 NEGATIVO- >3 POSITIVO

ritorno dal medico con queste analisi e mi dice che la mono sta passando le transaminasi erano parzialmente rientrate e poichè non avevo più i sintomi potevo continuare una vita normale senza praticare però l'attività sportiva. al che tutto bene, se non fosse che ai primi di dicembre inizio a stare di nuovo male febbre con mal di gola che non passa( risultato tampone faringeo positivo a streptococco gruppo B) nonostante antibiotico (lefoxacin 500). allarmato temendo che potesse ritornarmi tutto quello che già avevo vissuto a inizio settembre ripeto le analisi e questi sono i risultati:

12-12-2016
GGT24 (8-61)
AST20 (0-37)
ALT23 (0-41)
PROTEINA C REATTIVA 0.00

EMOCROMO

GLOBULI BIANCHI 5.6 ( 4000-10000)
NEUTROFILI% 40.6 (40-75)
LINFOCITI% 46.6 (20-40)
MONOCITI%9.4 (4-8)
BASOFILI% 0.3 ( 0-1.6)
EOSINOFILI %2.9 (0-7)

VCA IGG 125 <20 Negativo - >20 positivo
VCA IGM >160 <20 NEGATIVO- >20 POSITIVO
EBNA IGG <27.8 <3 NEGATIVO- >3 POSITIVO

da più parti( otorino e medico di base) mi viene detto di non preoccuparmi poichè la malattia sta facendo il suo decorso. io invece sono MOLTO PREOCCUPATO, visto che sono già trascorsi 3 mesi e più dall 'esordio della malattia e non mi sembra che le cose vadano bene ANZI....
spero qualcuno mi risponda gentilmente

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
è evidente sia dalla ricerca e dal dosaggio degli anticorpi che dall'emocromo, che la sua Mononucleosi è ancora in fase "attiva" e che il suo sistema immunitario non ha ancora montato una risposta IgG solida.
Ciò può accadere con l'EBV e possono essere necessari molti mesi per l'azzeramento delle IgM e la presenza delle sole IgG che peraltro stanno salendo.
Sarebbe utile che lei facesse una Ecografia dell'addome per valutare il volume della milza e del fegato: in caso di milza ancora molto ingrossata è meglio non praticare sport o esporsi a traumi addominali. Per motivi facilmente intuibili.
A mio avviso non c'è nulla di cui preoccuparsi: si faccia le feste in tranquillità e poi esegua i controlli non prima di metà gennaio.
Buon Natale,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.