Utente 438XXX
Buongiorno a tutti voi dottori
vorrei porvi un quesito che mi assilla da tempo ...ovvero la sifilide decapitata .e vero che l'assunzione di antibiotici come l amoxillina puo portare a la SIFILIDE decapitata.
ma anche se la sifilide viene decapitata e quindi non avviene la fase primaria questo influisce sui test?il tpha e le igg in caso di sifilide decapitata risultano ugualmente positive oppure no?
scusatemi ho avuto un rapporto con una persona che in passato ha avuto la sifilide ed essendo che ho assunto antibiotici per altri motivi vorrei sapere se decapitato la sifilide poi a distanza di mesi il tpha e le igg si positivizzano ugualmente o rimangono negative per molti tempi nonostante si è malati? ?
scusate la domanda sicuramente ignorante ma sul web non si spiega molto la "sifilide decapitata "
grazie in anticipo per le eventuali risposte

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
la sifilide si "decapita" da un punto di vista clinico, ma la sierologia rimane invariata.
In particolare la cicatrice immunitaria, sia sotto forma di TPHA che di IgG anti treponema, resta per tutta la vita.
Perciò se ha il dubbio di aver contratto la sifilide faccia intanto i test di screening (VDRL/TPHA) ad almeno 50 gg dal rapporto a rischio e se il caso approfondirà con test specifici (FTA ABS IgM+IgG o immunoblotting per le componenti del Treponema pallidum).
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 438XXX

La ringrazio dott Caldarola per la spiegazione.
aggiungo che ho fatto il test vdrl tpha e igg igm ben oltre i 50 giorni ,quindi deduco non ho in atto la sifilide.
ma avendo il tpha e le igG negativi è segno che non l'ho mai avuta in passato nonostante le cure di amoxillina per altri motivi ..perche se mi fossi curato anche in fase iniziale questi due parametri sarebbero risultati positivi dico bene?
L'ho chiedo per sicurezza perché non vorrei aver infettato altra gente durante i rapporti precedenti all'uso dell antibiotico.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si ha capito benissimo.
lei non ha avuto nessuna sifilide.
Si tranquillizzi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.