Utente
Salve
partendo dall'inizio, sabato ho effettuato trekking in montagna, dal giorno dopo sentivo le labbra prudere tutte, (pensavo fosse semplicemente secchezza da sole poi ho letto che il sole forte è causa di risveglio del virus), martedì sono stato in intimità con la mia ragazza e mi ha praticato del sesso orale, il giorno mercoledì mi sono accorto di una vescicola unica sul mio labbro inferiore, non ho collegato subito l'herpes in quanto di solito mi compare sul labbro superiore, la vescicola si è rotta venerdì ed è in fase di guarigione.

Le domande sono, posso aver contagiato la mia ragazza il giorno prima della comparsa della vescicola?
o è contagioso solo dopo rotta?
se si può avermi ritrasmesso l'herpes durante il rapporto orale?
se si si manifesterà subito o anche il genitale diventa latente?


grazie per i consigli.

[#1]  
Dr. Lorenzo Perini

20% attività
20% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2020
Gentile utente, facciamo subito chiarezza.
il virus dell'herpes "labiale" (HSV-1) ha la massima capacità di contagio quando è in fase vescicolare: all'interno della suddetta vescicola è pieno di liquido ricchissimo di componenti virali. Quindi se non era presente nessun tipo di lesione particolare al momento del rapporto, la probabilità di contagio, sia orale che, ancora di più, genitale, è veramente scarsa.
Dr. Lorenzo Perini

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la delucidazione e per la rassicurazione