Utente 232XXX
Buonasera, da qualche settimana ho cominciato a frequentare un ragazzo che ha contratto l'epatite A ed è in via di guarigione. Quali precauzioni è necessario prendere? Quali sono i rischi a cui vado incontro? Dopo quanto tempo non si è piú contagiosi? Grazie in anticipo

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve.
In genere dopo la comparsa dell'Ittero il paziente con Epatite A diventa poco contagioso.
A maggior ragione se è in fase di guarigione.
La malattia ha normalmente una trasmissione oro - fecale: tutte le pratiche sessuali che coinvolgono la zona anale sono pertanto fortemente sconsigliate.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 232XXX

Ritiene necessaria la vaccinazione o sono sufficienti le normali precauzioni del caso? Cosa posso fare per ridurre il rischio al minimo?

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
"La malattia ha normalmente una trasmissione oro - fecale: tutte le pratiche sessuali che coinvolgono la zona anale sono pertanto fortemente sconsigliate."
Se vuole che sia più esplicito me lo faccia sapere.
La vaccinazione è sempre consigliata.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.