Utente 443XXX
Salve, camminando per strada, non mi sono accorto di esser passato in una "pozzanghera" dove c'era del sangue e avevano gettato acqua per pulire. ho sentito lo schizzo sul polpaccio, il sangue doveva essere fresco di era bagnato a terra, era sera è faceva caldo...avevo dei taglienti da rasoio, non perdevo sangue ma erano aperti. posso aver preso qualcosa? So che l'HIV muore presto ma non subito...e l'epatite? Cosa devo fare? delle analisi? Scusate ma sono in ansia

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
scusi eh....ma se sul sangue ci avevano messo l'acqua, come lei afferma, mi pare logico che in terra fosse bagnato di sangue e acqua, come quella che zampillò dal costato di Nostro Signore colpito da una lancia sulla Croce.
Stia tranquilla perchè non corre alcun rischio.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 443XXX

grazie dottore! si c'era dell'acqua, ma il sangue era ben visibile e fresco, tanto è che lo schizzo sul polpaccio era rosso... posso veramente stare tranquilla? e se il sangue schizzato non fosse stato "raggiunto " dall'acqua? Grazie ancora per la sua cortesia!

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Stia Tranquilla signora.
Non si muore per queste sciocchezze.
Buona giornata.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 443XXX

non sa quanto mi ha tranquillizzata, grazie, come sempre!!! stavolta pensavo di aver corso un rischio reale! Buona giornata

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
A lei buona serata.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.