Utente 460XXX
Buongiorno,
vorrei chiarimenti per quanto riguarda il discorso immunizzazione da Toxoplasmosi.
Ho contratto la toxoplasmosi verosimilmente a maggio e l'ho scoperto a giugno quando ero incinta di un mese e mezzo, dopo le analisi di routine, purtroppo la gravidanza si è interrotta alla 10ima settimana. Oggi ho rieseguito gli esami per la toxoplasmosi,dopo due mesi dai primi esami e dopo 20 giorni dal raschiamento, per capire se avevo acquisito l'immunità, questo perchè non cercherò una nuova gravidanza finchè non sarà immune.

Questi sono i valori degli esami:
IgG 140 UI/mL positivo >= 3,0
IgM 16,4 UI/mL positivo >= 0,6

Ho bisogno di capire quanto tempo ancora dovrò aspettare, se ci sono tempistiche certe o se dipende da persona a persona e se cercando una gravidanza con le igM positive è rischioso.
Io non riesco a capire se l'infezione sia passata o no anche perchè mi avevano quasi assicurato che l'infezione fosse passata anche quando ero incinta e poi la gravidanza si è interrotta...

Ringrazio chiunque mi risponderà.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
le IgM contro il Toxoplasma possono persistere per mesi (talvolta fino ad un anno) dall'infezione primaria.
Lei ha un ottimo titolo di IgG ad ogni modo.
Io aspetterei altri tre mesi e ripeterei gli esami: meglio evitare una seconda delusione.
Putroppo in Medicina e Biologia non ci sono mai tempi certi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 460XXX

Grazie mille dottore. Un'ultima domanda, io non ho capito se d'ora in avanti sono immune o meno. L'immunità si acquisisce solo una volta che gli IgM sono negativi? E' possibile in questo lasso di tempo, riprendere la toxo ed allungare ulteriormente i tempi?Spero di no...

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
non riprenderà la Toxoplasmosi ed ha al momento anche una buona protezione IgG mediata.
Tuttavia ha un titolo di IgM che è ancora positivo: aspettare tre mesi e riverificare IgG e loro Avidity e titolo di IgM mi farebbe stare più tranquillo.
Lo scrivo nel suo esclusivo interesse.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.