Utente 442XXX
Gentilissimi mia nonna ha fatto il ragù e io ieri sera assieme a mia mamma l'ho mangiato. Solo che stavo vedendo la televisione e non guardavo cosa mettevo in bocca sostanzialmente. Dopo aver quasi finito di mangiare ho notato un verme bianco (o pezzo di verme) lungo circa 6mm. Come mi comporto? Se ci fossero conseguenze: in quanto tempo dovrei andare dal medico e che sintomi (e in quanto tempo) dovrei avere? Qual'è lo specialista di riferimento in casi come questo? Che esami dovrebbe prescrivere e in caso di risultato positivo che cura darebbe? Faccio tutte queste domande perché mia nonna (quell'altra però) ha preso la tenia mangiando la carne cruda ma se ben ricordo mi pare che non avesse sintomi particolari o evidenti e questo non mi rassicura molto. Grazie infinite se vorrà rispondere

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
se la carne era al ragù è ovvio che il verme è stato cotto con la carne.
Quindi non sussiste nessun pericolo e tanto meno necessità di analisi e visite.
Buona giornata,
Dott. caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 442XXX

Molte Grazie