Utente 468XXX
mi trovo ora in Thailandia dove sono stata morsa da un cane in zona rurale. Avevo fatto la vaccinazione antirabbica prima di partire con Rabipur IM per tre volte (0/7/21, Ultima iniezione il 5/10/17). Dopo il morso avvenuto sabato 28/10 mi è sto fatto qua in un ospedale della zona una iniezione intradermica. La dottoressa mi ha detto che la second a iniezione non sarebbe stata necessari visto che ho ricevuto il vaccino molto recentemente. Visto che non trovo conferma nei protocolli who e cdc vorrei aveer una seconda opinione da parte di un esperto.Grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
i protocolli ufficiali, nei soggetti vaccinati come lei, RACCOMANDANO la somministrazione di 1 ml di Vaccino Antirabbico inattivato ai giorni 1 e 3 (Rabipur o equivalenti) dopo il morso.
La collega si attenga a questo schema.
Inoltre è essenziale che lei valuti il titolo dei suoi anticorpi anti virali che le assicurano protezione assoluta solo con un valore >0.5U.I./ml.
Considerando anche che l'animale è fuggito e non può essere sottoposto a sorveglianza sanitaria.
La rabbia è sempre mortale: è meglio eccedere nella profilassi che risparmiare una fiala di vaccino.
Mi faccia pure sapere se vorrà.
Cordialità.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Grazie per la risposra. Oggi sono andata nuovamente in ospedale accompagnata da q ualcuno, altro dottore, stesso protocollo. Non mi sará fatto nessun altro booster.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Mi spiace.
Faccia almeno il dosaggio degli anticorpi antirabbia.
Se sono superiori a 0.5 mUI/ml non ha nulla da temere.
Cordialità.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 468XXX

abbiamo i ndividuato il cane, che al nono giorno è sano. Ha una casa..e la gente del posto dice che i caso di rabbia sono piů concentrati nella stagione secca, come gennaio. Grazie Millie per le risposte Alexia

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Sia serena allora!
Sono molto contento per lei, cara Alexia.
Un saluto,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.