Utente 468XXX
Salve gentili dottori,
Vi racconto la mia situazione...a luglio ho avuto alcuni rapporti sessuali non protetti con coito interrotto col mio ex ragazzo, dopo circa una settimana dal primo rapporto mi è venuta una tonsillite batterica con placche (senza febbre, solo una febbricola a 37/37,5 durata 2 giorni) curata con antibiotico cefixoral e gargarismi col froben, la tonsillite è durata 2 settimane circa e si è conclusa con una tosse catarrosa e continua...dopo la tosse però è apparso un herpes vaginale!!
La tonsillite è stranissima visto che era estate e soprattutto, NON AVEVO MAI PRESO UNA TONSILLITE IN VITA MIA, io non ho mai avuto problemi alle tonsille, al massimo mi è capitato di avere la faringite ma mai altre patologie nell'apparato respiratorio.
Quando ho notato l'herpes allora ho pensato che la tonsillite era dovuta ad un calo delle difese immunitarie...perché magari il mio ex ragazzo aveva il virus ma asintomatico e mi ha infettata.
La tonsillite si è manifestata nuovamente verso i primi di ottobre, mi sono curata con antibiotico cefixoral e cortisone bentelan, anche questa tonsillite è durata 2 settimane ed era senza febbre ,solo che questa volta avevo solamente una placca nella gola.
Anche se sono migliorata rispetto ad ottobre ho di nuovo le tonsille gonfie...peró non manifesto alcun sintomo, solo una sensazione di prurito alla gola ogni tanto ma nulla di che...la dottoressa mi ha comunque prescritto Aulin e gargarismi col Froben per 6 giorni.


Tutta questa cosa è stranissima, come mai ho sempre problemi alle tonsille dopo quei rapporti sessuali non protetti? Cosa posso aver preso? È grave?
...ho fatto il test dello steptococco e della mononucleosi ma sono risulta entrambi negativi. Domani devo poi fare un altro tampone per lo streptococco più approfondito.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
valuti la possibilità anche di una infezione da CMV ed esegua i test immunosierologici idonei che la sua dottoressa sicuramente conosce.
Escluda anche la trasmissione di patogeni intracellulari, specie se ci sono stati rapporti oro - genitali non protetti:
-ricerca di DNA di Chlamydia spp
-Ricerca di DNA di Mycoplasma Spp
-Ricerca di DNA di Ureaplasma Urealyticum.
Ovviamente su tampone faringeo.
In che cosa consiste, per pura curiosità, un test per la ricerca dello Streptococco Beta Emolitico A "più approfondito"?
Piuttosto in prima istanza la ricerca di germi comuni è stata effettuata? Mica solo lo Streptococco è capace di dare delle tonsilliti recidivanti.
Se vorrà mi tenga informato.
Cordialità.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 468XXX

La ringrazio dottore,
Per "test dello streptococco più approfondito" intendevo proprio la ricerca di tutti i batteri, incluso lo streptococco .
Questa mattina ho effettuato il tampone e avrò i risultati lunedì.