Utente 397XXX
Buongiorno. Vi scrivo in merito ad un quesito che vorrei porvi circa l' influenza che quest' anno sembra davvero non lasciar scampo quasi a nessuno. Alcuni giorni fa ho contratto, credo, un virus para-influenzale con annessi sintomi: mal di gola, lievi dolori articolari, che tutt' ora, anche se ormai guarito, non sono del tutto passati, lieve mal di testa e dolori al collo. La cosa strana è che non ho mai avuto la febbre. In seguito si sono ammalati, mio padre, il quale presentava anche la febbre alta ed ora, anche mio fratello, anche lui con febbre. Io e mia mamma abbiamo avuto principalmente mal di gola. Tutto questo per tornare al mio quesito; è possibile "salvarsi" dal contrarre nuovamente un' influenza e quindi aver acquisito una certa immunitá, oppure, avendo avuto dei sintomi molto più blandi, il mio organismo non riuscirà a non contrarre quest' altro tipo di influenza? Grazie e buona giornata.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Caro Signore,
non c'è nulla di strano in quanto è successo nella sua famiglia.
Lei e sua madre avete avuto la forma apiretica, diciamo leggera, dell'influenza e il resto della famiglia quella clinicamente conclamata.
Le cause,se non vi eravate vaccinati, possono dipendere da una memoria immunitaria ancora presente dallo scorso anno e da una pletora di fattori che certamente non devono costituire un problema.
Si rallegri di essere scampato alla febbre.
Saluti cari.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.