Utente 321XXX
Dall'età di 18 anni ho avuto una unica partner sessuale, e lo stesso vale per la mia ex. Purtroppo, a seguito di una serie di problemi familiari e lavorativi, alla veneranda età di 29 anni ho dovuto chiudere la relazione, e così ho iniziato ad aprirmi a nuove conoscenze e nuove partner.
Vado subito al dunque: la paura dell'HPV ORALE e rischi annessi nel medio-lungo termine.
Il dubbio mi è venuto quando ho avuto un rapporto con la prima partner occasionale della mia vita, alla quale, nel corso dei nostri tre incontri, ho praticato ripetutamente sesso orale. Poichè ritengo che la circostanza (sesso orale su partner femminile) potrebbe ripetersi in futuro, mi chiedevo:
1) può essere ancora utile, pur avendo ormai compiuto 30 anni, con due sole partner all'attivo, effettuare la vaccinazione per l'HPV?
Mi riferisco soprattutto ai rischi connessi al sesso orale (cacinoma) in quanto per il sesso penetrativo uso sempre il preservativo.
2) Nel caso sia utile e consigliato, a chi devo farne richiesta?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, questo è un tema molto dibattuto: personalmente da Venereologo esperto di malattie sessualmente trasmissibili non sono molto d’accordo ad oggi, sull’effettuazione di un vaccino HPV in un uomo adulto. Ovviamente le raccomando di determinarsi col suo specialista di fiducia al fine di avere chiarezza contezza della sua situazione. Nel frattempo eviterei inutili allarmismi.
Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 321XXX

Gentile Dr. Laino la ringrazio per la risposta. Leggo che non è d'accordo col vaccino per l'HPV in un uomo adulto: posso chiederle come mai? lo ritiene non efficace nell'adulto che ha già avuto delle partner sessuali (nel mio caso appena due), oppure la sua è una considerazione "epidemiologica"?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Lo spazio per le opinioni personali attinge a variabili scientifiche cliniche ed epidemiologiche. Noi medici dobbiamo attenerci alle Linee guida, le quali in questo tema (terapia immunologica vaccinale HPV nell’uomo) debbono essere ancora uniformate in ambito scientifico ed EBM.

ancora saluti.
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it