Utente 137XXX
Salve, vorrei chiedere un consulto per un problema che ha mio marito. Circa 2 mesi fa dopo un malore è stato trasportato d'urgenza in ospedale con un codice da attacco cardiaco in quanto aveva sentito una pesantezza sul torace fitte alle braccia e senso di stordimento. il problema si è ripresentato due giorni dopo. in ospedale non è stato riscontrato nessun problema cardiaco e la situazione è migliorata. il tutto è sempre stato accompagnato da una stanchezza eccessiva durante la giornata. Circa un mese fa invece in una giornata di eccessivo calore si è sentito svenire e da quel giorno non riesce a lavorare per più di un'ora senza accusare questa stanchezza debillitante. le analisi del sangue dicono: infezione da citomegalovirus IGG 41 e IGM negative. può essere questa la causa di questa stanchezza? abbiamo un bimbo di 4 mesi, può aver preso il CMV e può essere pericoloso? ah dimenticavo: ha 40 anni e svolge un lavoro particolarmente faticoso a livello fisico. grazie anticipatamente per l'attenzione prestata.

[#1] dopo  
Prof. Matteo Bassetti

24% attività
0% attualità
8% socialità
UDINE (UD)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2001
Sulla base degli esami sui marito ha contratto l'infezione da CMV in passato, ma non credo sia la responsabile della sua sintomatologia
Matteo Bassetti