Utente 173XXX
Buon giorno, sono un diciottenne che vuole entrare all'accademia militare dell'aeronautica, il mio problema è che ho avuto un pnx polmonare spontaneo, e successivamente con una TAC il medico ha sugggerito di operarmi con l'esportazione della parte apicale del polmone destro, il medico ha spiegato dalle lastre che tutto è filato liscio e che la parte esportata è di pochi centimetri.
Sul sito del ministero della difesa, nella descrizione dei motivi di non accettazione alle visite medico militari c'è una voce con scritto pneumatoracico.
Il mio dubbio è se sono da definire non idonei alla visita medica coloro che hanno ancora un pnx o come me che avendo un pnx bolloso sono stati operati e il medico ha definito il mio caso completamente guarito.
Ringrazio già anticipatamente coloro che mi risponderanno.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Rufo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
AMASENO (FR)
TERRACINA (LT)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2003
Gentile utente per darle una risposta valida dovrebbe descrivere meglio i motivi di non accettazione per quanto riguarda l'apparato respiratorio o toracico.

distinti saluti
Dott. Antonio Rufo

[#2] dopo  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Buongiorno, in relazione alla sua richiesta purtroppo penso che non potrà ottenere l'idoneità sanitaria per la carriera desiderata.
Può consultare il Decreto 16/09/2003 del Ministero Difesa pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n 242 del 17/10/2003 con l'ultimo aggiornamento dell' "Elenco delle imperfezioni ed infermità che sono causa di non idoneità ai servizi di navigazione aerea e criteri da adottare per l'accertamento e la valutazione ai fini dell'idoneita" con particolare riferimento all'art. 13 comma "e" che se ipotizza una possibilità per il personale già in Servizio Permanente Effettivo di avere l'idoneità solo in caso di intervento chirurgico e in assenza di formazioni bollose, a guarigione avvenuta e dopo almeno un anno dall'intervento, lo esclude in pratica per i candidati in prima valutazione come già citato dalla Direttiva 19/04/2000 Ministero Difesa pubblicata in Gazz. Uff n. 127 del 02/06/2000 art. 11.
In pratica anche se la sua situazione sanitaria attualmente vede risolto il problema insorto spontaneamente, ciò non esclude che avendone predisposizione la cosa non possa verificarsi nuovamente e complicarsi proprio in vista del particolare lavoro che si appresterebbe ad intraprendere.
Spero di esserle stato d'aiuto
Saluti
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO

[#3] dopo  
Utente 173XXX

Grazie mille per le risposte, ma mi rimane un dubbio, ciò spiegato in questo deccreto legge può essere anche applicato per la possibilità di poter intraprendere la carriera di ufficiale medico? Perchè, a parer mio, in tale campo la restrizione dovrebbe essere minore per una persona che ha subito come me questo intervento....Il decreto legge infatti non specifica la tipologia di ufficiale. Scegliendo di fare una leurea civile in medicina e chirurgia, e ottenuto questa laure scegliessi di partecipare al bando di Allievo Ufficiale in Ferma Prefissata, le visite mediche, sono cosi' severe come quelle per l'accademia militare?

[#4] dopo  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Lei mi parlava di accademia aeronautica (e comunque la selezione per l'idoneità fisica è la medesimma per il personale dei vari "ruoli"). Le disposizioni cui le Gazz. Uff.li facevano riferimento sono da intendersi per tutti gli aspiranti all'arruolamento nelle F.F.A.A.
L'altra opzione invece non è da scartare perchè le darebbe un discreto margine di tempo per valutare che il problema negli anni non si ripresenti e appartenga al suo passato anamnestico remoto.
Nessuno le vieta di presentare la domanda per il concorso però sappia che i posti in bando sono sempre pochi rispetto l'offerta, la selezione è rigorosa e qualche imperfezione fisica che in ambito civile non le darebbe alcun problema di carriera in questo ambito purtroppo potrebbe rappresentare motivo di esclusione da parte della commissione.
saluti
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO