Utente 173XXX
Il 22/03/2003 ho avuto un un incidente sul lavoro. Il pronto soccorso ha notificato all'INAIL la seguente diagnosi: ferta LC sottomentoniera, TC non commotivo con piccola contusione fronte e radice del naso. Sono stata assente dal lavoro 15 giorni. Dopo un paio di mesi mi è stata riscontrata una perforazione timpanica. Ho fatto presente alla mia amministrazione quanto mi era stato diagnosticato e mi è stato consigliato di fare domanda per causa di servizio. La commissione militare dà risposta negativa, ma il 29 settembre 2005 mi viene notificato il decreto di riconoscimento senza equo indennizzo. Non sapevo che Infortunio e richiesta di riconoscimento di causa di servizio fossero aspetti differenti.Posso richiedere ora all'INAIL l'aggravamento?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Provi a rivolgersi ad un medico-legale con tutta la documentazione per un eventuale aggravamento da presentare all'INAIL che non è detto venga accettato.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
169091

Cancellato nel 2013
Riporto la risposta del Collega Dott. Stefano Bonomo, inserita, per un errore che capita frequentemente a tutti noi, nelle discussioni tra professionisti.

Buongiorno
deve chiedere alla sua amministrazione o vedere nella sua busta paga se siete assicurati dall'inail, versamenti inail, l'unica categoria non coperta dall'inail mi risultano i vigili del fuoco che ricevono indennità diverse.
saluti
dott. stefano bonomo

DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-
---