Utente 158XXX
Buongiorno,
premetto che sono impiegata da 24 anni e lavoro tutto il giorno a computer.
Ho una radicolopatia deficitaria c7-8 dx cronica, cervicobrachialgia con ipostenia tricipite e diminuzione ROT bicipite dx.
Esito RMN
Perdita della fisiologica lordosi cervicale con tendenza alla rettilineizzazione
Si segnale posizione lievemente cranializzata del dente dell'epistrofeo su base dismorfica in verosimile lieve platibasilia.
Canale rachideo di dimensioni nei limiti della norma.
Non evidenti aree focali di alterato segnale a carico dei segmenti scheletrici indagati in particolare non edema della spongiosa.
Il disco intersomtico C6 - C7 è assottigliato, degenerato e presenta una marcata protrusione mediana - paramediana bilaterale, ai limiti con l'ernia in sede mediana. Modesta protrusione mediana dei dischi intersomtici C4 - C5 e C5 - C6.
Non sicuri rilievi patologici a carico della porzion di midollo spinale esplorata
Esito TAC:
A livello della cerniera atlo-occipitale si apprezza una risalita del dente dell'epistrofeo in quadro di palibasilia. Regolari i rapporti articolari tra C1 e C2. Non alterazioni strutturali ossee a focolaio. A livello C5-D1 è sostanzialemente mantenuto l'allineamento sagittale dei metameri vertebrali esaminati. Il canale rachideo presenta dimensioni nei limiti della norma. Si apprezza la presenza di alteriazioni degenerativo-artrosiche con apposizioni osteofitosiche del muro posteriore a livello C6-C7. Si osserva inoltre iniziale uncoartrosi al medesimo livello. Nei limiti le dimensioni utili dei forami di coniugazione.
Il disco intersomatico C6 -C7 è assottigliato, degenerato e presenta una marcata protrusione mediana - paramediana bilaterale, con impronta sul sacco durale. lieve protrusione mediana del disco.
Assumo lyrica 75mg due volte al giorno e Jurnista 4mg una volta al giorno.
Ho praticamente sempre dolore e sono sempre contratta nella zona cervicale e dorsale.
Faccio veramente fatica ad affrontare l'attività lavorativa.
Ci sono i requisiti per richiedere all'Inail la malattia professionale?
Grazie,saluti.


[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,

a mio parere non sussistono i presupposti per il riconoscimento della malattia professionale.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]