Utente 853XXX
Gentilissimi medici di MEDICITALIA, vi scrivo sperando di chiarire un fatto per me assai importante.
Ho richiesto, presso la ASL di appartenenza, il rilascio di un CERTIFICATO DI IDONEITà AL LAVORO, richiestomi dal mio datore di lavoro per l'assunzione a tempo indeterminato (sono un'insegnante). Un anno fa sono stata dichiarata invalida civile e nel febbraio 2008 mi è stato rilasciato un documento che certifica che l'invalidità non mi impedisce di svolgere il mio lavoro. Date queste premesse, ho chiesto al medico legale di far presente nel certificato (come tra l'altro è richiesto nell'elenco dei documenti di rito fornitomi dal Ministero dell'istruzione) che l'interessato, e cioè io, non ha perduto la capacità lavorativa. Credendo che per i certificati di idoneità richiesti dagli invalidi civili ci fosse un apposito modello, sono rimasta piuttosto stupita quando il medico legale mi ha detto che, dopo gli esami previsti, al momento della compilazione del certificato, avrebbe cancellato la dicitura "la paziente è di sana e robusta costituzione" e avrebbe scritto che nonostante l'invalidità, è garantita l'idoneità al lavoro. Quello che mi chiedo è: "è possibile che non esista un apposito modello per coloro che, essendo invalidi, richiedono un simile certificato?". Mi posso presentare al datore di lavoro con un certificato pensato per persone non invalide, "adeguatamente" modificato, magari con cancellature e correzioni a mano?
Grazie mille per la disponibilità.
R. B.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Dovrebbe specificare meglio la diagnosi e la percentuale d'invalidità riconosciuta, in quanto potrebbe o meno influire sul giudizio d'idoneità all'insegnamento. In Lombardia tale certificato di sana e robusta costituzione è stato eliminato dal 2003 e tale certificazione viene redatta dal medico competente della scuola o anche dal medico curante.
Comunque non esiste un modello apposito per gli invalidi civili.
Certamente il certificato redatto in questo modo potrebbe fare nascere qualche dubbio a chi lo riceve.

Dr. M. Golia -medico legale e del lavoro - Brescia
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora.
Agli insegnanti viene richiesto il certificato di idoneità fisica.
Sono d'accordo con Lei.
Basterebbe eliminare dallo stampato del certificato la dicitura " è di sana e robusta costituzione ".
Infatti depennare quella parte, non fa' altro che rafforzare negativamente lo stato di invalidità e quindi può dare un senso di fastidio o innescare sensazioni di disagio.

Congedandomi, Le porgo i miei saluti rimanendo a disposizione per interventi futuri
Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro