Utente 880XXX
salve mi chiamo enzo ho 25 anni , lavoro in un'azienda di nome alenia ho un contratto di apprendistato professionalizzante con rinnovo automatico a tempo indeterminato con specifica qualifica di montatore dal 25/09/2007 . il problema e' che questa qualifica nn l'ho potuto piu' svolgere a causa dei miei problemi alle spalle , continui dolori che hanno portato l'azienda a farmi fare una richiesta scritta di visita specialistica alla medicina del lavoro fatto la richiesta mi hanno dato il certificato che diceva : (esclusione da operazioni che prevedono sollevamento delle braccia soprattutto in rotazione esterna evitando altresi' vibrazioni e percussioni manuali si consiglia cambio di mansione ) , finalmente mi ero detto e' tutto risolto invece niente mi hanno messo a fare il cablatore da 3 mesi che nemmeno posso svolgere a causa del mio problema , quello che vi chiedo e' come mi devo comportare e soprattutto se ho dei rischi anche avendo la lettera che dice che l'azienda rinuncia all' art. 2118 , fatemi sapere al piu' presto grazie

[#1] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro Signore.
Non ho capito a quali rischi Lei si stia riferendo.
Forse all'articolo 2118 (atto unilaterale di recesso del contratto da parte di uno dei due contraenti)
Per questa motivazione si rivolga ad un legale.
Oppure si riferisce hai rischi lavorativi, che pur essendo stato mansionato con prescrizioni dal medico competente, lei attualmente svolge a suo dire mansioni lesive per la sua salute ?
Ne parli con il medico competente dell'azienda, lui sa esattamente la sua storia clinica.
Certamente la consiglierà nel migliore dei modi o prenderà dei provvedimenti in sua tutela.

Rimanendo a sua completa disposizione per ulteriori chiarimenti, Le porgo i miei più cordiali saluti.

Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro