Utente 447XXX
Salve
In data 5/4 mentre mi recavo al lavoro un'auto mi ha tagliato la strada. Impatto di tipo fronto/laterale. Trasportata al PS la.diagnosi è distorsione rachide cervicale con prognosi di 15 giorni. Il 10/4 mi sono recata nuovamente in PS causa formicolio braccio dx terapia da seguire cortisone per una settimana. Il 16/4 ho avuto prima visita Inail con prosecuzione infortunio fino 2/5.
Il 19/4 ho effettuato la visita ortopedica di controllo e visto che il formicolio non mi era passato il medico mi ha prescritto RMN. Ora il 27/4 ho la RMN e il 28/4 la visita di controllo ortopedica.
Il 2/4 ho l'invito da parte dell' Inail per la regolarità del caso, sinceramente non me la sento di tornare al lavoro poiché il formicolio non mi passa e ho male al collo e schiena, sto prendendo brufen 600 x alleviare il dolore.
Secondo lei l' Inail, sulla base di quanto detto, riferendo che ho ancora male è disposta a continuare l'infortunio o me lo chiuderà?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Alberto Albertini

20% attività
0% attualità
8% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Per poter rispondere con accuratezza dovrei sapere quale compito lavorativo svolge. Se questo comporta impegno degli arti superiori è a mio parere giustificata la prosecuzione dell'infortunio, soprattutto se supportata dal referto della RMN e dal parere ortopedico.
In ogni caso è bene che il certificato sia emesso dal medico INAIL e non dal Curante: è già successo che l'INAIL a distanza dalla chiusura fatta dal Curante abbia deciso che la durata infortunio copriva solo parte dei giorni certificati, riclassificando come "malattia" il resto. Con le ovvie conseguenze e complicazioni amministrative.
Dr. Alberto Albertini

[#2] dopo  
Utente 447XXX

La RMN è negativa. Tuttavia venerdì sono andata dall' ortopedico ik quale mi ha prescritto per il formicolio e ddolore al collo Sirdalaud 2mg x 15 giorni, massoterapia in loco e calore in loco con una prognosi di 30 giorni.
Io lavoro in un supermercato come cassiera.
Ah, l'ortopedico mi ha consigliato che nel caso di chiusura di infortunio di aprire la malattia. Secondo lei con il certificato della visita è sufficiente x la prosecuzione dell'infortunio?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Alberto Albertini

20% attività
0% attualità
8% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2017
Vale quanto sopra detto: come cassiera supermarket è probabile che ottenga un prolungamento infortunio. chiuso quello, se persistono problemi apra una malattia.
Dr. Alberto Albertini

[#4] dopo  
Utente 447XXX

La ringrazio