Utente 931XXX
Dottori, oltre al pagamento delle visite mediche periodiche, al medico competente deve essere riconosciuto un compenso annuonel caso di contratto annuale?
Esiste una normativa che lo conferma?
Li devo pagare effettivamente questi soldi?


[#1] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Nel rapporto libero professionale l'onorario viene concordato con accordo tra le parti. Il medico competente, pertanto, potra' chiedere un forfettario annuo.
Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro

[#2] dopo  
Utente 931XXX

Dottore la ringrazio per la risposta immediata.
Quindi mi pare che questi soldini li devo pagare proprio.

[#3] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora

Se questa situazione non le va può recedere benissimo dal contratto.
E può contattare altri medici competenti che non richiedono la cosi detta "assunzione di responsabilita'"
Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro

[#4] dopo  
Utente 931XXX

Grazie dottore dei suoi consigli veramente utili.
Penso proprio che opterò per la rescissione del contratto,non mi sembra giusto pegare un fisso annuo.

[#5] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora

Padronissima di farlo.
Il contratto ha una scadenza annuale, alla fine si può rinnovare oppure no.
Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro

[#6] dopo  
Utente 931XXX

Dottore grazie di tutto, per la gentilezza e disponibilità.
La saluto augurandole una buona notte.

[#7] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Congedandomi, Le auguro una felice e serena notte.

A risentirci
Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro

[#8] dopo  
Dr. Stefano Bonomo

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
il nuovo decreto 81/08 prevede per il medico competente molti più adempimenti rispetto alle normative precedente e quindi è normale che un medico competente chieda un compenso annuale per la nomina per cui è stato chiamato.
saluti
DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-

[#9] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora

Non sono d'accordo con questa giustificazione del collega, il compenso annuale veniva richiesto anche prima della 81/08.
Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro

[#10] dopo  
Utente 931XXX

Dottore Costa. Sono pienamente in accordo con lei.
Se ci sono nuovi adempimenti si pagano i nuovi adempimenti.
Cosa c'entra il fisso annuo.
Ha ragione lei dottore Costa, il contratto annuale è un libero accordo fra le parti e una delle parti alla scadenza lo può rescindere.

[#11] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Se Lei è contenta del professionista da lei scelto alla scadenza del contratto lo rinnova, in caso contrario padronissima di non continuare.
Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro

[#12] dopo  
Dr. Stefano Bonomo

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
se il contratto è annuale non c'è neanche bisogno di rescinderlo ,l'anno successivo è ovvio ne fa uno diverso.
Ma il nuovo decreto sulla sicurezza lavorativa prevede a carico del medico degli adempimenti annuali come l'invio alla ASL dell'azienda di notizie in forma anonima sulle malattie gli infortuni le idoneità riscontrate nell'azienda durante l'anno che prima non esistevano.
DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-

[#13] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
E' sicuramente una prestazione in più che va comunque pagata.
Ma non giustifica il compenso fisso annuo.
Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro