Utente cancellato
Buon giorno le volevo chiedere questo consulto. sono una ragazza di 19 anni a settembre,io pratico uno sport abbastanza affaticante e in continuo pericolo, lo sci, è quasi ormai 15 anni che lo pratco nel 2004 mi sono rotta i legamenti crociati posteriori nella coppa del mondo e sono stata operata e poi sono stata ferma 6 mesi per poi riprendere regolarmente i miei allenamenti
nel 2005 ho iniziato avertire dolori ho fatto un risonanza e mi hanno diagnosticato uno sfilacciamento dei legamenti e mi hanno detto che non potevano operarmi adesso motivi di crescita e mi hanno detto che potevo continuarmi ad allenarmi senza fare troppi sforzi
nel 2006 sono stata ferma latri 6 mesi per uno strappo muscolare alla stessa gamba. nel 2008 mi hanno riconstato uno sfilacciamento dei legamenti. adesso nel 2009 ho ancora uno sfilacciamento dei legamenti che mi provoca dolore dove avvolte resto bloccata con il ginocchio,mi fa veramente male che neanche glia ntidolorifici mi danno solievo e devo stare ferma ma non posso permetterlo le mie do mande sono perchè non vogliono operarmi?? e cosa devo fare per me lo sci è tutto è la quasi una cariera per me grazie per le vostre risposte un cordiale saluto

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Se la Sua domanda è "perchè non vogliono operarmi??" la deve rivolgere agli ortopedici che La seguono, anche in considerazione del fatto se ha 19 anni ormai problemi di cartilagine di accrescimento non ne ha più. Non è possibile fare ipotesi senza averLa visitata (oltre che senza sapere a quali legamenti si riferisce).
Provi a chiedere un secondo parere a un altro Ortopedico esperto in Chirurgia del Ginocchio: le allego alcuni Centri, e altri ne può chiedere al Suo medico curante.
Ortopedia dell'Ospedale S. Chiara di Trento http://www.asl.tn.it/public/ddw.aspx?n=26655&h=-2147452805&s=&l=1 ;
Ortopedia dell'Ospedale di Tione http://www.asl.tn.it/public/ddw.aspx?n=26894&h=-2147452586&s=&l=1 ;
Ortopedia dell'Ospedale di Rovereto http://www.asl.tn.it/public/ddw.aspx?n=26683&h=-2147452777&s=&l=1 ;
Ortopedia di Cavalese http://www.apss.tn.it/Public/ddw.aspx?n=26712
Ricordi di porre all'Ortopedico dopo che L'avrà visitata tutte le domande che Le verranno in mente (diagnosi, cure possibili, tipo di intervento, -se necessario-, rischi, vantaggi,percentuale di insuccessi e recidive, tempi di convalescenza, durata tipo e modi della riabilitazione, tempi di ripresa, attività e sport possibili e da evitare, ecc) , perché solo chi conosce il Suo ginocchio potrà rispondere in modo specifico alle domande sul Suo caso.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it