Utente cancellato
Ho 30 anni e non ho mai fatto attività fisica. Però...ormai da due anni lavoro come assistente informatico. Nel mio lavoro quotidiano mi trovo molto spesso a portare in spalla computer, stampanti, anche più volte al giorno e in luoghi spesso privi di ascensore. Inoltre stendo cavi di rete, mi sposto da un ufficio all'altro. Insomma non si può definire un'attività sedentaria. La domanda che pongo è questa: è opinione diffusa che l'attività fisica diminuisce il rischio di insorgenza di problemi cardiovascolari...Ma la mia, pur non essendo un'attività di tipo aerobico...può essere considerata alla stessa stregua dell'attività fisica?

[#1] dopo  
Dr. Levino Del Monaco

24% attività
0% attualità
0% socialità
VASTO (CH)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Il suo lavoro comporta un buon livello di attività fisica quotidiana e sicuramente la sua situazione e' migliore rispetto a chi e' costretto a stare seduto molte ore al giorno.
Tuttavia l'allenamento aerobico che viene consigliato per ridurre le malattie cardiocircolatorie e metaboliche, e' un'altra cosa. Occorre infatti praticare cammino a passo svelto, corsa, ciclismo, nuoto (scelga lei) per almeno 3 sedute settimanali con carichi progressivi e con i giusti recuperi. Ovviamente prima di iniziare e' consigliabile la visita medico-sportiva.
Cordialita'
Dr. Levino Del Monaco

[#2] dopo  
162459

dal 2012
La ringrazio.
Ma secondo Lei a 30 anni è tardi per cominciare a praticare nuoto? (E soprattutto ad imparare a nuotare visto che non so farlo...)

[#3] dopo  
Dr. Levino Del Monaco

24% attività
0% attualità
0% socialità
VASTO (CH)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Si iscriva tranquillamente ad un corso di nuoto in piscina, vedrà che dopo le prime difficoltà avra' grandi vantaggi dalla pratica costante di questa disciplina.
Cordialità
Dr. Levino Del Monaco