Utente 376XXX
Buona sera mi chiamo Alessia e il 2 febbraio mi è capito una cosa alquanto inspiegabile fino ad ora.Premetto che ho 31 anni e pratico atletica da 20 anni.Era un periodo che stavo bene..Il sabto faccio il mio solito allenamento ,la domenica invece riposo e il Lunedì mi sono svegliata con un dolore allucinante zona inguinale dx come delle lame mi penetrassero dentro.Muovevo la gamba ma non riuscivo ad alzarla o girarla verso dx e sx.Contemporanemente avevo il dito anulare mano dx gonfio e non riuscivo a piegarlo.Sono andata pronto soccorso ma anche se non andavo era uguale.Non mi hanno fatto nulla solo detto che poteva essere artrite .Io x 3 giorni non son riuscita a camminare non riuscivo a mandare avanti la gamba dx.Comunque nei giorni successivi mi si sono gonfiati altre due dita mano dx il medio e l'indice.Rigidità soprattutto la mattina.Sta di fatto che poi con mio medico sportivo ho fatto accertamenti quali eco zona inguine dove è risultato solo una sinovite leggera zona dx;radiografia mano dx e sx nulla da segnalare.Ho ripreso a camminare piano piano ma non mi stò allenando.Poi ho fatto analisi sangue dove pcr malattie autoimmuni ves e acido urico tutto nella norma. Andata da una reumatologa la quale mi ha detto che secondo lei gli effetti solo quelli di una artrite psiorisiaca ma avendo valori nella norma nel sangue sembrava più una forma virale.Mi ha dato una settimana il medrol da 16 g con modalità scalari e le dita sono state meglio come gonfiore e mobilità ma con ancora qlc doloretto.Mentre la sinovite non migliorata per niente.Fatto quindi RM alle anche perchè pensavano avessi sindrome impingiment in quanto al test risultavo positiva.Ma nella RM non appare nulla,ossa e legamenti nella norma.Nella risonanza si evidenziavano solo delle cisti zona ovaie.Di conseguenza fatto visita ginecologica ma tutto regolare.Ad oggi,che è passato quasi 2 mesi non so che ho e per di più sono completamente ferma con gli allenamenti e il dolore inguine non passa.A saltare a piedi uniti non ho male.a fare gli slanci laterali al muro ho dolore se nella fase di discesa scendo piano con la gamba.GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare se non ricevesse risposte in questa area anche in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com