Utente 128XXX
Salve dottori,
circa un mese fa, durante una partita di calcetto (gioco in una squadra under 21), feci un contrasto sul pallone contro un avversario. Sfortunamente ci andai con la parte interna del piede e per altro un pò molle. Da allora accuso un dolore nella parte interna(mediale) della caviglia che comunque è sopportabile. Il dolore che mi preoccupa di più proviene dalla testa del femore o intorno quella zona. Premettendo che a questa gamba mi sono infortunato gia due volte: 1 e mezzo fa alla caviglia (mi dovetti operare al malleolo peroneale) e 3 mesi fa al ginocchio (distrazione del legamento alare). Il dolore alla testa del femore/gluteo mi permette di giocare a calcetto, però devo stare col ghiaccio ogni volta dopo la partita. Per altro, è come se ci fosse uno scavallamento del muscolo quando tengo la pianta del piede ferma e muovo il ginocchio verso l'interno e verso l'esterno.

Chiedo cortesemente un parere di voi medici,
Vi ringrazio.
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Credo proprio che abbia già perso tempo a sufficienza: si rivolga subito allo specialista per una diagnosi corretta e l'eventuale terapia. Praticare attività sportiva con una patologia dolorosa può causare aggravamenti della stessa.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2] dopo  
Utente 128XXX

durante l'attività sportiva il dolore è pressochè assente, a meno che non prenda una botta nella zona della testa del femore. Potrebbe magari trattarsi di una cosa non grave? visto che comunque i medici dei studi privati si fanno pagare una cifra spropositata per un consulto di massimo 15 minuti.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Un dolore persistente può anche non essere legato ad una patologia grave ma deve essere valutato per evitare eventuali peggioramenti.
Per quanto riguarda le parcelle dei medici ... posso solo dirle che si dovrebbe pretendere un esame approfondito e, soprattutto, delle indicazioni specifiche: facendo delle domande si obbliga il medico a rispondere e a non limitarsi a 15 minuti di "consulto".
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#4] dopo  
Utente 128XXX

La ringrazio per i consigli. La mia esperienza con l'ortopedico è stata che a forza di chiedere domande mi ha risposto che non mi poteva più rispondere se no diventavo dottore io.

Cordiali Saluti

[#5] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Molto simpatico il collega ... sarebbe però bastato dirgli che Lei non voleva capire la patologia ma solo sapere PRECISAMENTE COSA POTEVA E/O DOVEVA FARE e, soprattutto, visto che lei non è un medico, avere la PRESCRIZIONE SCRITTA relativa a quanto sopra.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com