Utente 183XXX
salve a tutti sono un ragazzo di 22 anni.. quest'estate durante una partita a calcetto, mentre eseguivo un tiro in porta ho accusato un forte dolore alla coscia destra.. accorso al pronto soccorso e dopo una semplice visita mi hanno assicurato che si trattava di un semplice stiramento.. siccome il dolore si è protratto nel tempo ho ritenuto opportuno effettuare una ecografia.. e mi è stata diagnosticata una lesione al 3° prossimale del retto anteriore della coscia destra in fase di cicatrizzazione definitiva.. dopo di che mi hanno consigliato dalle semplici sedute di tecar che ho effettuato.. qualche giorno fa ho voluto verificare l'andamento della situazione, e dalla nuova ecografia il medico radiografo mi ha espicitamente detto che la tecar ha peggiorato la situazione in quanto ha permesso che le fibre muscolari si incollassero tra di loro..il suo referto è stato il seguete: cicatrice esuberante a prevalente matrice fibrotica del terzo prossiamle del retto dx, sotto guaina, anteriore, di circa 24,4x8,0 mm, per un'area di sezione valutabile in circa il 21%..mi ha poi consigliato lo scollamento manuale.. volevo chiedere un parere sulla diagnosi e sulle possibili terapie da adottare alla mia situazione..ringrazio anticipatamente..

[#1] dopo  
Dr. Francesco Forte

24% attività
4% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
PELLEZZANO (SA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Egr si rivolga ad un medico dello sport o un fisiatra. sicuramnete non è stata la tecar terapia a determinare una fibrosi importante.
cordialmete
Dr. Francesco  Forte
Direttore Centro Scoliosi Salerno
Master in Ozonoterapia www.gruppoforte.it - www.scoliosisalerno.it