Utente 205XXX
sono un ragazzo di 25 anni ed esattamente il 27 marzo mentre giocavo a calcio ho subito una bruttissima distorsione del ginocchio sx in caduta da un salto! la risonanza ha evidenziato rottura totale del lca e del menisco esterno... dunque l'unica via da percorrere è stata l'operazione visto che non ho mai avuto e non ho intenzione d abbandonare il mio sport!...
operazione fissata per lo scorso 2 maggio, in attesa di essa ho cercato di mantenere alta la tonicità del muscolo e abbastanza "nomrlae" la mobilità della gamba con fisioterapia e palestra, e sinceramente ho ottenuto ottimi risultati!
arriva il 2 maggio, mi ricoverano, mi operano e aperti gli occhi dopo l'anestesia totale mi viene detto che entrando in artroscopia la rottura totale nn c'era, nè al legamento nè tantomeno al menisco.... presentavo solo una lesione del 30% di esso e nel protocollo consegnatomi ho trovato scritto:

diagnosi: lesione parziale LCA 30% ginogghio sn
intervento: pulizia del LCA + sinoviectomia

l'ortopedico mi ha detto che quindi i tempi d recupero sono molto più brevi e che in un mesetto posso tornare all'attività senza problemi!
che cosa mi potete dire a riguardo?? soprattutto sull' "errore" della diagnosi iniziale e sui tempi di recupero...

ringrazio aticipatamente,
un abbraccio

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Salve,

a mio parere deve essere contento di aver subito solo un danno di modica entità. Le consiglio di parlare col suo medico curante o con l'ortopedico che l'ha operata per ulteriori delucidazioni sul referto RMN.

Saluti
Dr. Francesco Lofrano

[#2] dopo  
Utente 205XXX

intanto la ringrazio per la risposta dottore, cmq il parere del mio ortopedico è incluso nella mia richiesta se la rilegge attentamente! io volevo cortesemente la sua opinione in quanto a tempi d recupero visto l'intervento ricevuto e il perchè dell'errore di diagnosi...sulla luce di quanto scritto!!
la ringrazio d nuovo anticipatamente...