Utente 200XXX
Stimatissimi dottori,

sono una ragazza di 20 anni appassionata di calcio: lo pratico da quando ero bambina.
Tre anni fa ho dovuto purtroppo smettere per un problema al ginocchio: quasi non riuscivo più a camminare dal dottore. L'ortopedico mi disse che era una probabile infiammazione del menisco e, non facendo ulteriori esami, mi misi a riposo sotto suo consiglio. Nel corso dei due anni successivi, il dolore era praticamente scomparso: il ginocchio dava fastidio solo al cambio del tempo o dopo degli sforzi. Dunque, a settembre 2010 ho ripreso a giocare. Non l'avessi mai fatto!
All'inizio sentivo dolore solo dopo qualche allenamento, ma un paio di giorni dopo scompariva tutto; mentre ora mi fa male quasi come tre anni fa.
Il dolore che provo è localizzato all'incirca dietro o accanto alla rotula del ginocchio destro, più spostato verso sinistra (dal mio punto di vista). Mi fa male a tenere il peso sulla gamba destra, a piegarmi ed a rialzarmi, a far le scale, a correre nel momento in cui appoggio e ristacco il piede da terra, a piegare e ad allungare la gamba. Sento inoltre come se dentro qualcosa sfregasse o si muovesse facendo una specie di clack. Ma non è tutto: da circa una settimana ha iniziato a scricchiolare il ginocchio al piegamento ed alla distensione della gamba.
Il medico di famiglia mi ha fissato una risonanza magnetica martedì prossimo, confermando che per lui era una semplice infiammazione del menisco o dei legamenti.
Ma secondo voi, cosa può essere in realtà?
Io non voglio avere problemi alle ginocchia già alla mia età, e in qualsiasi caso vorrei poter fare qualcosa per sistemare questo problema.
Qual è il vostro parere?

RingraziandoVi anticipatamente per la disponibilità, cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Le consiglio una nuova visita ortopedica. Lo specialista le consiglierà una serie di indagini radiologiche per valutare il suo ginocchio.
Saluti
Dr. Francesco Lofrano