Utente 619XXX
Gentili dottori, innanzitutto faccio i complimenti per questo portale molto ben articolato e interessante!
Sono un ragazzo di Padova, Alberto, 21 anni, 180cm x 69kg(ora in convalescenza 65Kg)...pratico come sport ciclismo facendo in media 6-7 allenamenti a settimana per un totale di circa 20 ore di lavoro
Dal 29 febbraio sono inziato a stare male, prima 7 gg di febbre alta 38-39, poi sono ritornato a stare bene(pur avendo perso 3 kg)tanto che il 9 marzo pur con qualche sintomo di stanchezza ho concluso una gara di 160km.Poi in settimana sentivo che ero molto molto stanco, da giovedì mal di gola....ed ecco domenica mattina le placche, 39,5.....
Lunedì(mattino inizio la cura con MacladinRM) la situazione xò peggiora di notte non riesco più a respirare anche per problemi che ho già al setto nasale tanto che sono stato subito dal mio otorino(anche perchè aspettavo di essere operato al setto nasale il 3 aprile) il quale mi dice di prendere per 7gg antibiotico intramuscolo (Cetriaxone SANDOZ), Medrol 16mg 7 gg(5 una intera + 3 mezza) e di farmi gli esami del sangue.
Risultato: Mononucleosi
Via via ho iniziato a migliorare arrivando oggi all'ultimo giorno di antibiotico.
Situazione direi normale: non sn più presenti placche,fisico sta bene anche se sento un pò la stanchezza, appetito molto buono, alla palpazione il fegato rimane leggermente un pò gonfio però nn fa male.

Volevo chiedere ora per recuperare cosa devo fare?
Dal 29 Febbraio sn passati 24 gg......volevo stare a riposo assoluto fino a Domenica(31gg)poi iniziare dei lavori seppure blandi in palestra per non perdere la muscolatura completamente, cosa mi consigliate?potrei aggravare la situazione?ossia finchè devo stare a riposo assoluto....finchè gli esami non sono tutti ok?....o posso già da prima senza forzare fare esercizi indoor?
fare strechting tutti i giorni fa male?...

Se in più si può avere qualche indicazioni su esami specifici del sangue per sapere quando si può riprendere l'attività fisica al 100%?
il valore della transaminasi è importante?

Grazie mille per la disponibità.

Distinti saluti.

Alberto


[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
mi dispiace molto che non abbia ricevuto alcuna risposta dai colleghi di medicina sportiva mentre mi auguro che Lei abbia nel frattempo ripreso le attività sportive che sono MOLTO importanti per un completo ritorno alla normalità.

Le allego un articolo pubblicato su questo sito
https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/78-lo-sport-dopo-la-malattia.html
Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com