Utente 171XXX
buongiorno la mia domanda è la seguente: a novembre 2012 mi sono recato presso un centro medico sportivo per fare la visita di idoneità sportiva per effettuare gare di maratone e mezza maratona. durante la prova, che ha detta del medico che l' ha seguita, è stata ottima ho raggiunto 240 watt , mi sono state riscontrate delle extrasistole sia durante l' esercizio che nel recupero. Su consiglio dei medici del centro sportivo ho eseguito nell' ordine: ecocuore che è risultato tutto nella norma, esami tiroide tutto nella norma , elettroliti tutto regolare, holter h 24 sono state rilevate circa 7500 extrasistole e 272 ventricolari, visita presso un cardilogo aritmico (che segue in particolre gli sportivi), e dagli esami e dalla visita non ha trovato nessuna patologia cardiaca a mio carico, ed infatti l unica "terapia " che mi ha consigliato di fare è 3 mesi di riposo per vedere di abbassare le extrasistole (che per me sono assolutamente asintomatiche). io ho fatto 6 mesi di stop e tra poco vado ad eseguire di nuovo l' holter h 24. la mia domanda è la seguente se come tutti mi hanno detto dal mio medico curante hai vari cardiologi tra cui l' aritmico, che il mio cuore è sano , se le extrasistole sopraventricolari dovessero persistere sulla base di tutti gli esami fatti sopracitati posso comunque ottenere l' idoneità? c' è un limite alle extrasistole per ottenere l' idoneità e quindi se superato l' idoneità non và data , oppure i medici devono valutare il tutto esami e visite) e se un cuore è sano e sono solo extrasistole sopraventricolari l' idoneità và data? ed in ultimo vi sono altri esami da fare per scongiurare patologie cardiache ?

[#1] dopo  
Dr. Giancarlo Rando

40% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
buonasera,
le extrasistoli sopraventricolari sono di frequente riscontro anche tra gli sportivi sani.

In condizioni di un buono stato di salute, le extrasistoli sopraventicolari, che non aumentano durante lo sforzo ( e durante il Test Ergometrico massimale effettuato durante i controlli medico sportivi ), non rappresentano una controindicazione alla pratica sportiva agonistica.

Lei ha eseguito degli accertamenti che hanno evidenziato anche la presenza di 272 extrasistoli ventricolari all'esame ecg secondo Holter nelle 24 ore.
Per questo tipo di extrasistoli faremo un altro accenno più avanti.

Dopo il periodo di sospensione temporanea che le è stato opportunamente proposto, l'idoneità sarà concessa se saranno assenti sintomi maggiori significativi, segni clinici di una cardiopatia; se sotto sforzo non saranno evidenziate altre aritmie più minacciose, se nella registrazione dell'elettrocardiogramma secondo Holter nelle 24 ore saranno presenti meno di 30 extrasistoli semplici ( cioè non ripetitive, non indotte dallo sforzo e tutte della stessa " forma " ) per ogni ora .

In alcun casi selezionati , anche in presenza di un numero di extrasistoli ventricolari superiore a 30/ ora , l'idoneità sportiva agonistica può essere concessa soltanto in condizioni di assoluta certezza di assenza di una cardiopatia.
Tutto questo secondo il giudizion del medico dello sport.

Rimanendo a disposizione per eventuali altri chairimenti, Le porgo cordiali saluti.
Dr. GIANCARLO RANDO
MEDICO DELLO SPORT, ANGIOLOGO, FISIATRA

[#2] dopo  
Utente 171XXX

grazie dottore della sua cortese risposta il giorno 7 maggio vado presso il centro medico sportivo a fare l' esame Holter H 24 e le farò sapere il risultato, per il resto le posso dire che nessun cardiologo a rilevato patologie cardiache ed anche alle mie domande dirette su possibili cardiopatie la risposta è sempre stata la stessa e cioè.... nessuna patologia infatti anche l' ecocuore è risultato perfetto (tra l' alro eseguito dal cardiologo del centro sportivo), e cmq vorrei sapere per scongiurare ogni dubbio su possibili patologie, cosa mi congiglia come indagini strumentali da effettuare. grazie le farò sapere i risultati dell Holter

[#3] dopo  
Dr. Giancarlo Rando

40% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Buonasera.
Ok. va tutto bene.
I consigli che le potrei dare sono gli stessi dei colleghi che l'hanno visitata e che anzi hanno un quadro diretto più completo, corretto e preciso rispetto al mio.
Segua con fiducia le loro indicazioni.
Si troverà senz'altro bene, senza problemi.

Cordiali saluti.
Dr. GIANCARLO RANDO
MEDICO DELLO SPORT, ANGIOLOGO, FISIATRA

[#4] dopo  
Utente 171XXX

buona sera dottore, certamente seguirò le indicazioni dei medici che mi hanno seguito e cmq le farò sapere

[#5] dopo  
Utente 171XXX

buona sera dottore ho eseguito di nuovo l' holter H24 il risultato è il seguente: extrasistole sopra ventricolari 9745 ventricolari 533 Commenti: ritmo sinusale durante tutta la registrazione (normale esecuzione circadiana della frequenza cardiaca). - Presenti battiti ectopici prematuri sopra ventricolari, ad altissima incidenza (10000 circa nelle h 24), isolati o in lunghissimi periodi di bi e trigeminismo -presenti anche 1500 sopra ventricolari ad conduzione aberrante ( vari gradi) -I prematuri ventricolari sono in tutto circa 500 , isolati di varia morfologia , (una prevalente) - non alterazioni della ripolarizzazione da episodi ischemici - non pause di rilievo. FC MEDIA 65 - FC MASSIMA 140 alle ore 1400- FC MINIMA 35 alle ore 04.00- pause 0- ventricolari totali 533 singoli 533 sopra ventricolari totali 9745 singoli 9745 . eco cuore tutto nella norma tiroide ed elettroliti nella norma. Al momento non ho ottenuto l' idoneità ma con tutti i cardiologi(tra cui un aritmologo) con cui ho parlato e fatto vedere gli Holter e gli esami mi hanno detto che non ho nessuna contro indicazione per la pratica sportiva ma al momento presso il centro medico sportivo non mi rilasciano l' idoneità agonistica. Premetto che sono stato fermo da ogni tipo di attività per 6 mesi è la situazione delle extrasistole non è variata.da alcuni giorni ho ripreso a fare allenameneto, naturalmente in modo blando senza forzare, visto che le mie extrasistole vengono definite benigne ed i cardiologi mi hanno dato il via libera e dagli esami non ho patologie cardiache, tanto che alle mie richieste di prendere farmaci per farli abbassare tutti mi hanno detto che non è assolutamente il caso (durante il secondo holter dove ho corso un ora tirata le exstrasistole erano calate tantissimo da 500 a 20). In conclusione volevo sapere si è vero ci sono queste exstrasistole, ma se sono definite benigne e se tutti gli esami sono ok perché al momento non ottengo l' idoneità? è vero che dalle linee guida dei cardiologi se ci sono delle extrasistole sopra ventricolari e gli esami di vario livello non evidenziano patologie l' idoneità và concessa? grazie e scusi se mi sono dilungato ma se i vari specialisti mi dicono che non sono malato di cuore, e di fare tranquillamente gli allenamenti e se le mie extrasistole sono definite benigne non capisco il perché del diniego alla idoneità agonistica.

[#6] dopo  
Dr. Giancarlo Rando

40% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Buongiorno,

come già ripetuto, confermo il punto di vista e la posizione dei colleghi cardiologi e medici dello sport che l'hanno già visitata.

Del resto, io stesso - che invece non l'ho visitata e non ho preso visione diretta di tutto il suo dossier diagnostico strumentale - non posso proprio riferire nulla di più in merito e soprattutto nell'ambito di un argomento così delicato, qual è quello della concessione dell'idoneità agonistica .

Le suggerisco affidarsi alla competenza ed al parere dei colleghi .

Cordiali saluti.
Dr. GIANCARLO RANDO
MEDICO DELLO SPORT, ANGIOLOGO, FISIATRA