Utente 301XXX
Salve, premetto che scrivo non per parlare di un problema di salute ma solo di un difetto di struttura ossea relativo allo svolgimento di un'attività sportiva, il nuoto.
Il difetto stà nel gomito, in quello che ho trovato essere definito carrying angle da una breve ricerca su internet, cioè la mia conformazione da sempre non mi permette di stendere completamente l'articolazione fino a 180° o oltre come la grande maggioranza delle persone, il blocco è proprio articolare, questo ha sempre penalizzato le mie prestazioni per quest'attività che pratico da sempre e che ho svolto anche a livello agonistico.
Ecco da voi vorrei sapere se è possibile riuscire sciogliere quest'articolazione con degli esercizi specifici come ne esistono ad esempio per piedi, spalle, anche etc... Oppure è un articolazione troppo "rigida" e si rischia solo di farsi del male?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Pasquale Bergamo

36% attività
4% attualità
12% socialità
SCALEA (CS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Salve. Mi spiace ma, per linee generali le rispondo che credo non possa essere fatto nulla per migliorare i gradi di estensione del gomito. Forse qualche tentativo poteva essere possibile in età più molto giovane. Il gomito è un'articolazione con dei "blocchi" obbligati, soprattutto nell'estensione dove il processo olecranico dell'ulna si inserisce nella sua fossa omologa sita nell'omero.
Tale "incastro" rende impossibile un ulteriore stress in estensione per rischio di frattura.
Comunque non ha detto se è bilaterale e quanti sono i gradi di mancata estensione.
Saluti
dr Pasquale Bergamo

[#2] dopo  
Utente 301XXX

Salve grazie della risposta, immaginavo che non si potesse fare granchè purtroppo, a differenza delle altre articolazioni qui si sente proprio un blocco fisso che fa "stock!"... si l'estensione è "ridotta" su entrambe le braccia... i gradi di preciso non saprei dire non ho mai fatto misurazioni, posso dire al massimo che a braccia completamente estese sul polso ho circa 7/8 cm di escursione in meno rispetto a se avessi il gomito a 180°...
Immagino possano sembrare fisime ma in acqua ha molta importanza, più di un allenatore mi ha ripreso su questa cosa prima di verificare con i propri occhi questo mio problemino...
Ok grazie ancora della disponibilità e buon lavoro, saluti