Utente 292XXX
Salve,
sono un uomo di 37 anni, altezza: 1,73m peso: 85,2 kg.
A causa di altri problemi, negli ultimi 6 mesi ho ripetuto 3 volte l'elttrocardiogramma. I 3 elettrocardiogrammi eseguiti sono risultati sempre nella norma, ed i medici mi hanno sempre invitato a svolgere regolare attività fisica.
Al fine di portare il mio peso corporeo a 79 kg, sto praticando attività sportiva contestualmente ad un regime alimentare adeguato. Vorrei ridurre la sola massa grassa, che nel mio caso è stimata pari al 22,4% del peso corporeo totale.
Dall'alimentazione ho eliminato tutti gli zuccheri semplici raffinati, i dolciumi di ogni tipo, tutte le bevande zuccherate, i grassi animali, i grassi vegetali saturi, ed il pane bianco. Consumo molta verdura, molta frutta, e buone quantità di acqua.
Attualmente vado a correre 4 volte a settimana. In ciascuna seduta di allenamento supero i 60 minuti di corsa continua.
Le mie domande sono le seguenti:
1) Le mie sedute di corsa continua sono adatte per bruciare la sola massa grassa, oppure rischiano di ridurre la massa magra senza intaccare quella grassa?
2) Utilizzando un cardiofrequenzimetro durante la corsa, è attendibile non superare un numero di battiti al minuto pari al 75% dell'età sottratta da 220?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
CITTA' DELLA PIEVE (PG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Salve, il rischio di perdere anche massa magra facendo solo corsa è più che probabile se non ha una alimentazione adeguata,in questo caso deve abbinare un po di esercizi isometrici per aumentare la forza muscolare e non perdere massa magra e assumere anche una buona quota proteica. La frequenza cardiaca massima dovrebbe essere quella calcolata durante un test da sforzo massimale e poi su quella calcolare il 75%.
Cordiali Saluti
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo