Utente 317XXX
Salve,
Donna di 56 anni, ho 1 borsite trocanterica bilaterale, iniziata l’anno scorso.
Dopo aver fatto RX (segni coxartrosi bilaterale) antiinfiammatori, infiltrazioni di cortisone ma senza risultato, il fisiatra mi ha consigliato:
10 sedute Tecar (5+5) , senza esito positivo
4 onde d'urto radiali
Il tutto senza risultati, anzi mi sembra che, dopo Tecar e onde l’infiammazione sia peggiorata. A livello neurologico sia l’ortopedico che il fisiatra hanno escluso problemi. Tuttavia da circa 2 mesi avverto un indolenzimento non forte nella zona lombare
A questo punto cosa devo fare?
1)Ho letto che le onde urto focali a bassa potenza sarebbero + indicate, cosa ne pensa? O dovrei fare il laser?
1)Devo fare 1 ecografia muscolo scheletrico e/o anke risonanza rachide lombare e anche e bacino?
2) La causa di tale borsite potrebbe essere di origine posturale? Sono insegnante e trascorro moltissime ore seduta. E dopo il lavoro sto sul divano con posture non sempre corrette forse
3) Può ripresentarsi? E cosa posso fare per prevenirla?
Grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non dovesse ricevere risposte in questa area Le consiglio di ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com