Utente 414XXX
Salve vorrei sapere se il mio blocco di secondo grado di tipo I fosse causa di non idoneità agonistica per il pugilato. Premetto che questo mi è stato diagnosticato parecchio tempo fa (2007)quando dovetti affrontare le visite mediche per l attività agonistica del calcio, e dopo vari accertamenti fui risultato idoneo. Ho sempre eseguito degli accertamenti annuali con holter e visita specialistiche le quale non hanno evidenziato cambiamenti o peggioramenti. Ora però mi trovo abbastanza in ansia visto che fra 2 settimane dovrei fare le visite e non so se questo "problema" mi faccia risultare idoneo o meno ad un attività che ho portato avanti con massima dedizione da tre anni.
In attesa di riposta Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
CITTA' DELLA PIEVE (PG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Nel soggetto allenato tali disturbi di conduzione hanno un significato benigno, comunque, è
consigliabile fare un test da sforzo, holter ecg 24 ore, ecocardiogramma color Doppler.
In assenza di sintomi e di cardiopatia non vi sono limitazioni.
Dr. Antonio Carmelo Ceravolo