Utente 379XXX
Salve dottori,
circa due settimane fa mi è cominciato un dolore iniziato con senso di peso all'ano, dopo poco ho accusato dolore dove avevo la cicatrice di una vecchia cisti con capelli dentro, fatta ecografia che ha scongiurato una recidiva del Teratoma la cosa è migliorata e ho iniziato a praticare di nuovo trekking non accusando dolore in piedi. A caldo il dolore sparisce fino al mattino seguente, negli ultimi 3/4 giorni, specialmente oggi, mi dava più fastidio del solito, premendo a metà natica quasi al centro del sedere sento un dolore sordo, ma lancinante, accuso bruciore e piccole fitte da quando vi ho premuto la prima volta, inoltre se trattengo le feci al mattino ho fitte lungo il retto. Il tutto è iniziato 2 giorni dopo aver usato l'antibiotico Octegra per combattere lo staphylococcus epidermidis che causava una lunga e dolorosa epididimite, ora che ho risolto dopo 2 anni l'epididimite mi trovo a combattere con questo dolore. Cosa potrebbe essere, a quale specialista rivolgersi? Posso aspettare o è meglio agire tempestivamente? Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com