Utente 100XXX
Buongiorno a Voi
Una premessa ho sempre sciato senza alcun problema ma negli ultimi anni quando scio ho sempre grossi problemi. Quando salgo e scendo dalle piste mi sembra che manchi l'aria, tanto che devo aprire giacca e pile, e poi mi viene un forte senso di nause che mi costringe a fermarmi. Come mi fermo i problemi passano e si manifestano nuovamente quando riprendo. Tutti i sintomi cessano non appena rientro in albergo o in casa. In ogni caso non mi manca l'appetito (mangio anche in abbondanza) e la sera dormo regolarmente. I sintomi sopra descritti li ho sia che a colazione mangi sia che resti a digiunto. Ho fatto analisi del sangue, esame otovestibolare e sembra tutto a posto. Ho provato ad usare la xamamina prima di iniziare a sciare, ed in effetti mi stoppa la nausea, senonchè mi rimbambisce parecchio.
Siccome vorrei continuare a sciare, e vorrei continuare a portare la mia famiglia (i miei figli si divertono molto) avete qualche consiglio da darmi o c'è qualche specialista che posso contattare?
Grazto per il riscontro porgo i migliori saluti

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Senza una diagnosi corretta è impossibile anche fare delle ipotesi: sintomi dovuti alla pressione arteriosa, all'altitudine, ad un modo scorretto di alimentarsi, ad una carenza di allenamento ...?
Ha mai fatto una visita con lo specialista in medicina dello sport per avere, dopo visita ed esami necessari, una diagnosi o le indicazioni di eventuali visite specialistiche da effettuare?
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com