Utente 375XXX
Salve
Sono stato un giocatore dilettante di rugby fino a 7 anni fa. A farmi smettere fu l'inizio di un forte dolore alle mani subito dopo le partite o dopo gli allenamenti dove si placcava l'avversario. Voglio far notare che accadeva solo quando si placcava perchè dopo le sedute di sola preparazione atletica stavo bene. Da quel momento ho pensato che sentirsi "esplodere" le mani e dover tenerle rivolte per aria per alleviare il dolore fosse un invito a smettere di giocare. Qualche anno dopo ho riprovato a giocare (quindi con placcaggi) ma il problema si è ripresentato dalla prima partita. Recidivo ora vorrei ricominciare o almeno capire quali sono le cause scatenanti ed eventualmente curarmi.

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
La sintomatologia che riferisce può avere diverse cause: vascolari, osteo-articolari ...
Le consiglio di rivolgersi allo specialista per avere per prima cosa una diagnosi, impossibile da emettere a distanza. La terapia sarà possibile solo dopo aver definito le cause della sintomatologia.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com