Probabile disfunzione erettile?

Buonasera,
Sono molto introverso e non parlo facilmente dei miei problemi ma ho deciso di farlo su questo forum per la professionalità delle risposte che spesso leggo nei post di altri utenti da parte di voi medici.


E'un un pò di tempo che sono sotto stress forte, problemi di lavoro, nottate insonni etc etc, ed è da più di un anno che credo di essere affetto da disfunzione erettile o almeno mi chiedo se è così ma non essendo un medico non riesco a capirlo per cui chiedo a voi illustrando la mia situazione.


Noto una minore consistenza nell'autoerotismo, come se la mente non fosse collegata alle parti basse, ho rare erezioni mattutine, ma quando ho un rapporto con la mia partner riesco sempre a portarlo a termine senza difficoltà e l erezione mi sembra più che buona durante.


L'unica cosa è che non ho frequenti erezioni mattutine e noto minore consistenza nell'auto eroismo potrebbe essere questo un segnale di disfunzione??


Ripeto non mi capita mai di fare cilecca ma sono preoccupato per questi due sintomi descritti, sono un fumatore.

.
Grazie a chi mi darà una definizione di disfunzione e soprattutto se secondo voi ne soffro.


Ultimamente ho fatto un ecocolordopler al cuore e alla giugulare risultato nella norma la frazione di eiezione

Saluti
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,7k 144
Se lei in un rapporto sessuale con la sua donna, non ha nessun deficit, la cosa è più che normale. Le erezioni mattutine possono esserci o no, non ha nessuna importanza. Durante l' autoerotismo, probabilmente non è ben concentrato, invece deve avere delle fantasie erotiche, su cui concentrarsi, visto che manca la fonte di eccitazione sessuale primaria, cioè la sua donna.
Deficit erettile significa non avere erezione o averla in modo incompleto, tale che non permette la penetrazione. Oppure durante l' atto sessuale, il pene perde consistenza.

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
Prima di tutto grazie infinite per la sua cordiale risposta, onestamente ho sempre notato di perdere consistenza nel mentre del rapporto, ma per perdere consistenza intenso un leggero calo della consistenza non un calo al punto da non riuscire più a portare a termine un rapporto o da provocare problemi, normale questo in tutti dottore?
Forse mi sto complessando però voglio sapere come valutare la mia condizione,
Quindi dottore finquando si riesce a portare a termine un rapporto e ad avere un erezione sufficiente che consenta la penetrazione non si può parlare di disfunzione?? La prego di togliermi questo ulteriore dubbio grazie mille, mi ero complessato al punto da pensare alle arterie che si stavano ostruendo per cause cardiache per questo ho fatto l 'ecocolordoppler al cuore e alla carotide
[#3]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,7k 144
Per togliersi ogni dubbio faccia un ecocolordoppler penieno. Ma secondo me è solo un fatto ansioso da prestazione.

Dr. Claudio Bosoni

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore il curante mi disse che l'ecocolordopler penieno non è mutuabile ed in questo momento non posso permettermelo, secondo lei il fatto che l ecocolordoppler al cuore e alla carotide siano normali non esclude ateriosclerosi
[#5]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,7k 144
Esclude l' aterosclerosi. Questo lo so già, era solo per tranquilizzarla

Dr. Claudio Bosoni

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio