Utente 453XXX
salve dottori..vi scrivo per chiedervi informazioni riguardo una cura dell'acne che mi è stata prescritta
soffro d'acne più o meno da quando avevo 14 anni, ma ho sempre cercato di evitare di andare dal dermatologo perchè la mia acne, si pensava fosse dovuta alla crescita e al periodo della pubertà. in questi ultimi mesi però, non riuscivo a piacermi..facevo fatica ad uscire senza trucco perchè i brufoli si erano accentuati..cosi decisi di andare da un medico estetico, amico di famiglia.
gli ho parlato di alcuni miei amici che andando dal dermatologo hanno assunto antibiotici e la loro pelle in poco tempo è diventata perfetta. ma lui mi a consigliato che prima degli antibiotici, ci sono degli altri metodi più efficaci..cosi mi ha parlato del peeling con acido mandelico. ho fatto qualche seduta da lui, e notavo che la mia pelle, si migliorava, ma non stava ottenendo i risultati da me sperati (e ovviamente anche il dottore si meravigliava che la mia pelle non rispondeva in modo adeguato a queste terapie). cosi, mi ha detto di provare a fare una visita ginecologica, in quanto la massima esplosione di acne, ce l'ho durante il periodo pre ciclo/ciclo, e si pensava che tutto fosse dovuto dagli ormoni. ho fatto la visita ginecologico e oviaie e utero tutto nella norma ecc, e la ginecologa mi ha detto che se voglio vedere la mia pelle perfetta devo assumere la pillola Diane. sentendo il parere del mio medico di base e del mio medico estetico, mi hanno detto fosse troppo eccessiva come pillola da assumere, considerando che non ho problemi di cisti e ne problemi di ciclo. cosi, sono andata da un dermatologo, che mi ha prescritto una cura con: (X 3 MESI)
gel detergente cleanance (avene)
crema hydra (avene)
mask plus gel
tetralysal
ora..leggendo in internet, tutti dicono che si, l'antibiotico funziona..ma quando smetti questa terapia tutto torna come prima, in quanto l'antibiotico allevia l'infiammazione
vorrei sapere di più, in merito a questo antibiotico, e sapere più che altro se è vero che finita la cura tutto torna come prima

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazza,

Mi faccia capire:

Lei per la sua ACNE (malattia dermatologica) NON si è mai rivolta ad un dermatologo. Però chiede consigli online a noi dermatologi.

Le devo comunicare che questo non sarà il modo di guarire da una patologia seria che deve essere diagnosticata curata e trattata con farmaci

Topici
Sistemici
E terapie strumentali pre e post acne

Solamente dai dermatologi. Ovviamente ogni terapie è personalizzata in base al paziente.

Lei indico questo mio articolo (ma ne ho scritti tanti) sull'Acne
https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/1851-acne-foto-terapia.html

Carissimi saluti e segua i miei consigli
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Nono aspetti..ahah mi sono che mi sono spiegata male io..
Non sono mai andata dal dermatologo fino a settimana scorsa..in cui il mio dermatologo mi ha prescritto questa cura per 3 mesi:
Gel detergente cleanence
Crema hydra (avene)
Mask plus gel
Tetralysal
Quello che vorrei chiederle è: è vero che una volta finita la terapia con l’antibiotico..tutto torna come prima?Cioè..ci potrebbe essere una ricaduta?
Leggendo su internet tutta la gente che l’ha provato dice che appunto, ha avuto ricadute.:e quello che mi sono chiesta io è: perchè assumere un antibiotico che mi da benefici solo per la durata della terapia?
Spero possa aver capito ora..e mi scuso se non sono stata chiara all’inizio