Utente 395XXX
In questi ultimi mesi ho fatto palestra con dieta per ridurre il grasso. Sono passato da un bmi 24 ad un bmi di 22. Il mio obiettivo era quello di avere muscoli definiti, infatti sull addome inizio a vedere gli addominali alti ma non quelli bassi. Il problema piu grande è che nella zona pubica la pelle ricade sopra il pene ricoprendolo, cioè da seduto con schiena in avanti di 45 gradi noto che resta visibile solo il glande.
Sò che chirurgicamente esistono due soluzioni , quella di aspirare il grasso che non mi convince perchè devi restare 6mesi con un ematoma che può scendere nei testicoli e poi il grasso ricresce, oppure fare un taglio chirurgico per emilinare pelle in eccesso e quel poco di grasso .
Voglio sapere come funziona questo taglio chirurgico, vorrei prima cosa sapere come si chiama questo tipo di intervento cosi vedo se trovo foto di pazienti su internet. Il mio obbiettivo è quello di eliminare tutta quella pelle dal pube, ma visto che ci siamo voglio capire se c'è anche il vantaggio di rendere piu visibili gli addominali bassi (ma questa seconda cosa poco mi interessa). Ho visto che l'addominoplastica effettua un taglio sotto l'addome e resta cicatrice visibile, voglio capire se facendola sulla zona pubica si vede o se resta sotto il pelo pubico ben coperto e non visibile. Ultima cosa, dopo un intervento del genere (sempre se esiste un intervento del genere) posso continuare a fare palestra o è rischioso che si riapra la cicatrice, e se si quanti mesi devo aspettare. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Federico Tamborini

36% attività
16% attualità
16% socialità
VARESE (VA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

potrebbe essere candidato ad una pessi con lifting pubico (o del monte di venere - monslift). L'intervento prevede l'asportazione dei tessuti cutanei e sottocutanei in eccesso e la cicatrice rimane in sede pubical Tale regione non è solitamente sottoposta a grossi stress meccanici di stiramento, quindi l'attività fisica può essere ripresa dopo 3 settimane.
Le consiglio comunque una valutazione clinica con un chirurgo plastico per confermare indicazioni terapeutiche.

Cordialmente,
Dr. Federico Tamborini
tamborini.federico@gmail.com