Utente
Gentili dottori, ho eseguito delle iniezioni di acido ialuronico per le rughe naso labiali.
L acido iniettato da quello che mi ha detto il medico era per il corpo e non per il viso.
Da un lato del viso, sin da subito ho sentito come se il filler non si fosse steso ma raggrumato in una pallina non visibile se non al tatto.
Quando la tocco è dolorante e dopo un mese ho notato anche un gonfiore a tutta la guancia.
Oggi sono tornata dal medico pensando che mi sciogliesse il grumo e invece ha cercato di aspirarmelo con una siringa per poi prescrivermi un antibiotico.
Non capisco come si possa aspirare un grumo.
A parte tutto io lo sento amcora al tatto e non so che cosa fare.
Grazie

[#1]  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Buona norma è avere consapevolezza delle sostanze che vengono iniettate , nella loro composizione . E fa parte integrante del consenso informato, con la buona norma della tracciabilità (di regola si allega il "talloncino ' contenuto nella confezione del prodotto iniettato). Non posso entrare nel suo caso specifico , perché non conosco i fatti (ma trovo bizzarra la dichiarazione-questo prodotto non è per il viso ma per il corpo....tac! nel viso!!!:-).
Continuando sul.generale , nel caso di accumuli di ac.ialuronico, con sensazione di nodulo duro, o si aspetta , e si utilizza massaggio , caldo , etc oppure si inietta ialuronidasi. La aspirazione non è nella routine ambulatoriale un tentativo utile ,di regola. Ma non voglio contestare , diciamo che è tentabile. Ma poi , fallendo si passerà ,suppongo ai precedenti. Il discorso ovviamente per l'acido ialuronico. Per ulteriori rivalutazione ed altre strade naturalmente la rimanderà al curante.
Cordiali saluti dott Giampiero Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Brescia,Porto Tolle(RO)