Utente 199XXX
Salve a tutti,
il mio problema riguarda il ritorno all'attività agonistica dopo sublussazione acromion-claveare causata da trauma diretto sull'acromion (caduta con urto sull'acromion dalla posizione di verticale sulle braccia) avvenuta in data 17/01/2011. All' Rx risultava una leggera diastasi all'articolazione.
Dopo 3 settimane a riposo con bendaggio a 8 il dolore era pressoché scomparso, tuttavia ho aspettato altre 2 settimane prima di riprendere gli allenamenti.
Da allora ho avuto varie fasi di remissione e riacutizzazione del dolore. Adesso praticamente ogni mattina si ripresenta il dolore ke scompare durante la giornata con il movimento. Inoltre permane una marcata instabilità della clavicola(tende a risalire verso l'alto. Talvolta l'eccessiva sollecitazione dell'articolazione m,i provoca fastidio e dolore tale da dover interrompere l'allenamento. Preciso che nello sport che pratico (karate freestyle) la spalla è molto sollecitata.
Dovrei eseguire esami più approfonditi tipo risonanza magnetica?
C'è un modo( tipo esercizi mirati sotto controllo di un fisioterapista) per risolvere l'instabilità?

[#1]  
1759

Cancellato nel 2012
Tanto per cominciare provi ad eseguire una ecografia per valutare l'articolazione. Potrebbe anche eseguire qualche seduta di ultrasuioni per la diminuzione del dolore

[#2] dopo  
Utente 199XXX

Grazie mille del consiglio Dottore. Appena possibile mi recherò dal mio fisiatra per farmi prescrivere un'ecografia. Nel frattempo dovrei stare a riposo? O con un bendaggio a 8 che stabilizzi l'articolazione potrei continuare gli allenamenti?