Utente 356XXX
Salve ho 22 anni. Circa un mese fa sono caduto dalla bicicletta prendendo una forte botta al collo. Sono andato al pronto soccorso mi hanno fatto le lastre, nulla di rotto e mi hanno consigliato di prendere airtal e muscoril per 3 giorni due volte al giorno. Il dolore mi si era completamente passato. Poi sono andato a nuotare e da quel giorno sono 3 settimane che il collo mi fa male. Cosa mi consigliate di fare? Fare dei massaggi in un qualche centro puó aiutare?
Grazie mille.

[#1]  
1759

Cancellato nel 2012
IL DOLORE AL COLLO CHE LEI RIFERISCE NON E'SUFFICIENTE A FORMULARE UNA DIAGNOSI PRECISA PER SVARIATI MOTIVI. LE CHIEDO SE ESISTE LIMITAZIONE DELLA FUNZIONALITA' DEL COLLO, SE IL DOLORE SI IRRADIA AL BRACCIO E/O ALLA SPALLA, E' PRESENTE CEFALEA ECC....

IN LINEA DI MASSIMA SE SI TRATTA SOLO DI UN " BANALE" DOLORE AL COLLO RITENGO CHE UN CICLO DI MASSAGGIO, SE BEN ESEGUITO, POTREBBE AIUTARLA A RISOLVERE IL PROBLEMA. IN OGNI CASO, SE LO DESIDERA PUO' TELEFONARMI AL N 051585771. GRADISCA I MIEI SALUTI

[#2]  
Dr. Simone Cigni

28% attività
0% attualità
12% socialità
VOGHERA (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
A mio parere è necessario effettuare una visita e visionare le radiografie (ha eseguito le 6 proiezioni e la transorale per il rachide cervicale o le sole due insufficienti proiezioni standard?).
A disposizione per chiarimenti,
cordialit
Dr Simone Cigni

[#3] dopo  
Utente 356XXX

no mi hanno fatto solo due proiezioni. ho fatto dei massaggi, il muscolo si decontraeva e poi dopo un paio di giorni si contraeva. Un fisioterapista mi ha detto che é causato da un problema di postura e che la caduta é solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Puó essere?

[#4]  
Dr. Simone Cigni

28% attività
0% attualità
12% socialità
VOGHERA (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
per valutare la postura è necessaria una accurata visita ortopedica. Se il dolore prima del trauma non era presente è verosimile che vi sia un motivo specifico da relazionare all'accaduto. In ogni caso bisgona eseguire le Rx del rachide cervicale in: antero-posteriore, laterale, massima flessione, massima estensione, obliqua destra, obliqua sinistra, transorale. Se vi è motivo di dubitare di lesioni dei tessuti molli potrebbe essere necessaria una RM.
A sua disposizione
cordialmente
Dr Simone Cigni