Utente 271XXX
Avrei bisogno di avere una consulenza sulla rmn fatta al ginocchio dx pochi gg fa.
Il persistere di un fastidio (non dolore) al ginocchio dx mi ha portato ad effettuare questa rmn il cui referto riporta: meniscosi lieve del corno posteriore della fibrocartilagine interna. Addensato appare il corpo adiposo di hoffa. Non lesioni di natura post traumatica recente a carico dei legamenti del pivot centrale e dei collaterali. rotula in asse. non quote fluide intra o peri articolari.
Che tipo di fisioterapia devo affrontare? il riposo deve essere assoluto o posso correre 20min 2-3 volte/settimana? il ghiaccio è utile?
Grazie per le vostre risposte
Guido

[#1] dopo  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

1) solo con le informazioni che lei può trascrivere,

è impossibile darle una risposta deontologicamente corretta, soprattutto perchè oltre ala RMN da Lei riportata, eventuali esami o visite che lei può trascrivere,

è fondamentale l'esame obiettivo possibile solo con una visita "de visu" di uno specialista Fisiatra.

Di conseguenza le consiglio di concordare con il suo medico curante un controllo fisiatrico nella sua zona di residenza.

Vedrà che il collega con la valutazione obiettiva, della RMN in suo possesso,eventuali altri accertamenti,

sarà in grado di poterla aiutare impostando uno specifico programma ed idoneo trattamento riabilitativo personalizzato che in seguito potrà proseguire eventualmente anche autonomamente in una palestra;

2) sino a quando persiste il dolore è meglio evitare attività sportive ed osservare un riposo relativo;

3) Sì, nelle fasi di acuzie del dolore, il ghiaccio è utile.

Cordialità
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)

[#2] dopo  
Utente 271XXX

gentile dott. Urbano
la ringrazio per la sua risposta. In effetti ho dimenticato di premettere una visita ortopedica che non ha riscontrato problematiche legamentose nè cartilaginee,tanto che l'ortopedico mi ha dato anche l'assenso ad una graduale ripresa della attività fisica (dopo uno stop precauzionale da me adottato di 3 settimane).
Il mio è comunque solo un fastidio e non un dolore, fastidio che però in queste tre settimane non è diminuito. Mi sto solo preoccupando di non aggravare un eventuale danneggiamento iniziale, continuando a sentire come un impedimento nella normale escursione del ginocchio.
Inoltre, non so se collegato o meno, sta sorgendo qualche lieve fastidio alle anche, forse per una inconsapevole alterazione della mia postura.
Cordiali saluti
GG

[#3] dopo  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se i "fastidi" sono tollerabili,

non credo debba preccuparsi;

se invece non sono tollerabili,

rimangono validi i consigli già dati.

Cordialità.
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)